Il Brescia è pronto all'esordio casalingo. Col Cosenza ancora out Cavion e Karacic

Redazione

Il ritorno dei tifosi bresciani allo stadio: ecco la prima vittoria pesante della stagione, che va ad aggiungersi a quella ottenuta alla prima di campionato al "Liberati" di Terni. Stasera, finalmente, il "Rigamonti" riapre i cancelli, anche se per il 50% massimo della sua capienza.

 

Alle 20.30 va in scena l'anticipo della seconda giornata di Serie Bkt, con le Rondinelle che ospitano i calabresi di mister Zaffaroni, reduci dalla sconfitta esterna di Ascoli. Nei 23 convocati da mister Inzaghi saranno ancora assenti Karacic ed il nuovo acquisto Cavion, che torneranno dopo la sosta di campionato dovuta agli impegni con le Nazionali. SuperPippo, in conferenza stampa, si è mostrato comunque molto fiducioso nel presentare il secondo impegno del torneo, il primo tra le mura amiche.

 

«Tutti si stanno allenando molto bene anche se ci sono dei giocatori che sono arrivati dopo e stanno cercando piano piano di entrare in condizione. I convocati sono gli stessi della scorsa partita, in più abbiamo recuperato Labojko. Per me non è un problema gestire l'abbondanza, è molto peggio non averli. Abbiamo un'ottima rosa e sono contento da questo punto di vista perché con i cinque cambi c'è la possibilità per molti di mettersi in mostra».

 

«Sono uno che ha sempre vissuto di emozioni e mi auguro prima o poi di vedere il "Rigamonti" pieno perché è uno stadio da brividi. Il mio appello era rivolto a tutti i tifosi, indistintamente (il riferimento è alla Curva Nord, che aveva preannunciato di disertare, ndr), perché sono uno che ha sempre vissuto di queste emozioni. Dobbiamo stare attenti a non sottovalutare il nostro avversario e non rilassarci: grande rispetto per il Cosenza. Sarà una partita complicata e difficile. Da piccolo andavo in curva ed ho scelto Brescia anche per questo: so cosa può dare il nostro stadio pieno».

 

Probabile 3-5-2 per i rossoblù, mentre il Brescia va verso la conferma degli undici che hanno ben figurato con la Ternana, schierati col 4-3-2-1. Appuntamento tra un paio d'ore allo stadio. Finalmente.