Freddo e rigori bloccano la Feralpisalò a Perugia, il Grifo si impone 3-2

Redazione

Non basta il ritorno al gol di Simone Guerra, la Feralpisalò incappa nella sconfitta del "Renato Curi" all'ultima di andata del girone B di Serie C. I verdeblu scivolano a -11 dalla capolista Südtirol, pur rimanendo in zona playoff ed avendo da recuperare il match di Carpi.

 

I gardesani sono accolti in Umbria da un freddo molto rigido e, soprattutto, da un'avversaria che si trova incollata alle prime posizioni di classifica. Il Grifone parte meglio e costringe la Feralpi a rintanarsi nella propria metà campo, ma al primo affondo sono proprio gli uomini di Pavanel a trovare la via della rete, grazie al numero 10 Ceccarelli. Il vantaggio dura una decina di minuti, poi Minesso trova il colpo di testa dell'1-1. Sul finire di frazione Guidetti è costretto ad uscire per infortunio, sostituito da Hergheligiu.

 

La ripresa si apre con una chance per Miracoli, che trova i guantoni di Fulignari. Poi, nel giro di 4 minuti, il sig. Moriconi assegna due rigori ai padroni di casa: il primo, dato per un tocco di mano, è parato da De Lucia ma ribadito in rete da Falzerano; il secondo, fischiato per un contatto di gioco, è realizzato da Burrai. Una mazzata che destabilizza i bresciani. Pavanel ne cambia tre in un colpo, alla mezz'ora Petrucci ci prova, ma la gara sembra ormai indirizzata. Nei minuti di recupero viene data la massima punizione anche agli ospiti: Fulignati respinge la battuta di Petrucci, Guerra corregge in gol, trovando la prima marcatura nel giorno del suo ritorno ufficiale in campo con la maglia dei Leoni del Garda.

 

Prossimi appuntamenti: sabato prossimo lo si passa ancora in viaggio, verso Arezzo, per la prima di ritorno; mercoledì 27 il recupero della 17a giornata, col Carpi, terza trasferta consecutiva; domenica 31 finalmente al "Turina", per la sfida col Matelica.

 

Perugia - Feralpisalò 3-2

 

PERUGIA (4-3-3): Fulignati; Elia (31' st Rosi), Angella, Sgarbi, Crialese; Vanbaleghem, Burrai, Moscati (1' st Sounas); Minesso (19' st Vano), Falzerano (28' st Kouan), Murano (28' st Lunghi). (Bocci, Baiocco, Favalli, Monaco, Konate, Negro, Cancellotti). Allenatore Fabio Caserta.

FERALPISALÒ (4-3-1-2): De Lucia; Vitturini (28' st Brogni), Farabegoli, Legati, Bergonzi; Gavioli (16' st Petrucci), Guidetti (40' pt Hergheligiu), Carraro; Ceccarelli (16' st Tulli); Guerra, Miracoli (16' st D’Orazio). (Liverani, Rizzo, Bacchetti, Giani, Pinardi). Allenatore Massimo Pavanel.

ARBITRO: Davide Moriconi di Roma 2.

ASSISTENTI: guardalinee Francesco Ciancaglini di Vasto e Giuseppe Pellino di Frattamaggiore; quarto uomo Davide Di Marco di Ciampino.

RETI: pt 25' Ceccarelli (F), 36' Minesso (P); st 12' Falzerano (P), 15' rig. Burrai (P), 49' Guerra.

NOTE: ammoniti Bergonzi (F), Carraro (F). Recupero: 1' e 4'.