Pasini ha scelto il post Pavanel: la panchina della Feralpisalò a Vecchi

Redazione

Ringraziato e salutato negli scorsi giorni Massimo Pavanel, primo protagonista di una stagione sopra le righe condotta dalla Feralpisalò, il patron Giuseppe Pasini ed il direttore sportivo Oscar Magoni hanno sciolto le riserve sul nome del prossimo allenatore dei salodiani.

 

La scelta è caduta su Stefano Vecchi. Cinquant'anni, bergamasco, ex centrocampista professionista, allena dal 2005. Decisivi per la sua formazione i cinque anni nel settore giovanile dell'Inter, dal 2014 al 2018, nel quale riuscì a togliersi diverse soddisfazioni in Primavera, arrivando anche a collezionare 11 presenze in Serie A, come tecnico ad interim dei nerazzurri. Tornato nel 2018 alle prime squadre, dopo la brevissima esperienza di Venezia, dalla scorsa estate torna al Südtirol, dove già era stato prima di prendere la via di Appiano Gentile. A Bolzano conduce i suoi al terzo posto nel girone B, quello della Feralpi, merito di un campionato eccezionale, chiuso a sole 4 lunghezze dalle big Perugia e Padova. L'avventura play-off si è interrotta ai quarti, contro l'Avellino.

 

Mister Vecchi inizia così un nuovo capitolo della sua carriera e lo fa a Salò. Il tecnico è già operativo. Il presidente Giuseppe Pasini non nasconde la soddisfazione per la conclusione della trattativa, guardando con fiducia alla prossima stagione: l'obiettivo sarà ripetere l'ottimo cammino di quest'anno, troncato (non senza polemiche) ad Alessandria, al momento finalista play-off.