Primi giorni di ritiro per la Feralpisalò, tra rinnovi e nuovi arrivi

Redazione

Ieri è cominciata ufficialmente la stagione della Feralpisalò, con la partenza per il ritiro di Spiazzo. La località trentina sarà la sede della prima parte di preparazione estiva della prima squadra, fino al 31 luglio.

 

Il day 1 è servito per la suddivisione della rosa e dello staff nelle camere dell'hotel Holympic Turismo Antico Borgo, per l'ambientamento con il centro sportivo e per una prima sgambata agli ordini di mister Vecchi e dei suoi collaboratori. Da oggi il via alle doppie sedute, il 24 luglio la prima delle cinque amichevoli calendarizzate, contro il Bologna. Il giorno della ripartenza sarà la volta della sfida alla Cremonese; gli ultimi tre test match si giocheranno invece al "Turina" di Salò, il 4 agosto contro la Primavera dell'Atalanta, il 7 agosto con Cittadella e Virtus Entella nel triangolare della Steel Cup.

 

Mentre Legati e compagni sudano in campo e coach Vecchi comincia a prendere dimestichezza con il gruppo, il diesse Magoni continua a lavorare sul mercato. Negli ultimi giorni sono arrivati un acquisto e tre conferme. Dalla Ternana è arrivato il classe 1992 Emanuele Suagher, centrale di difesa a lungo di proprietà dell'Atalanta, le cui esperienze parlano anche di Serie B, vissute tra Crotone, Carpi, Avellino e Cesena. Con la maglia degli emiliani anche 6 presenze in Serie A. Suagher ha firmato un contratto biennale. Altra new entry, il portiere del 2001 Ludovico Gelmi, prelevato in prestito fino al 30 giugno 2022 dall'Atalanta.

 

Prolungano la loro permanenza salodiana di un anno due coetanei dell'estremo difensore orobico, due pedine già importanti dello scacchiere verdeblù: si tratta dei due laterali di difesa Federico Bergonzi e Giorgio Brogni.