La Feralpisalò firma Marchesan e si prepara all'amichevole con la Cremonese

Redazione

L'estate trentina della Feralpisalò, in ritiro a Spiazzo, prosegue tra sessioni di allenamento (oggi solo mattutina, da domani si torna a farle doppie), amichevoli di lusso (dopo il Bologna è in arrivo la Cremonese) e mercato.

 

Già schierato nel match contro i felsinei, ieri Daniele Marchesan ha firmato con i verdeblù un contratto che lo vedrà legato al club di Giuseppe Pasini fino al 30 giugno 2023. Difensore centrale nato a Riese (TV) nel gennaio 2000, grande fisico (è alto 196 cm), è reduce dal campionato condotto con il Cartigliano nel girone C di Serie D e concluso collezionando 31 presenze (per 2.628 minuti complessivi) e 3 gol.

 

Marchesan è il nono colpo della campagna acquisti del diesse Magoni (che incamera anche cinque giocatori che erano stati ceduti temporaneamente, tra cui la promessa Tirelli, rientrato dalla Primavera della Fiorentina), a fronte delle sei cessioni, alle quali si aggiungono cinque fine prestiti (un peccato salutare il talento di D'Orazio).

 

Si avvicina intanto il test match con la Cremonese e in relazione a ciò sono arrivati dettagli logistici sulla sua fruizione. La gara si disputerà sabato 31 luglio alle 17, allo stadio "Pineta" di Pinzolo. Il pubblico potrà accedere all'impianto gratuitamente, per un massimo di 350 unità, previa consegna di autocertificazione Covid-19 compilata (lo stesso varrà per chiunque acceda allo stadio). I cancelli apriranno alle 15.30. All'interno del centro sarà obbligatorio tenere indossata la mascherina.