Il Brescia perde il suo top player. Torregrossa va alla Sampdoria

Redazione

Manca solamente l'ufficialità, ma Ernesto Torregrossa è ormai pronto a indossare la maglia della Sampdoria. Nelle scorse ore Cellino avrebbe trovato l'accordo con il club blucerchiato: prestito con obbligo di riscatto.

 

Un'operazione che garantirà al Brescia un bonifico da 8 milioni di euro, ma che sottrarrà dalla rosa di Dionigi il miglior giocatore biancoblù, protagonista assoluto dell'ultima promozione in Serie A e tra i migliori della passata stagione, conclusa con la retrocessione.

 

Torregrossa lascia il Brescia dopo cinque stagioni, nel corso delle quali ha collezionato 128 presenze segnando 41 reti e regalando ai tifosi giocate di classe. La Serie B gli sta decisamente stretta, ma mentre c'è rassegnazione per un addio annunciato da mesi - con il rapporto tra il giocatore e la proprietà che si era fatto sempre più burrascoso - subentra anche una certezza amara: rimpiazzare il numero undici, autentico trascinatore pur nelle enormi difficoltà di questa prima parte di campionato, sarà difficilissimo.

 

Le altre notizie che arrivano dal mercato non sono positive. In uscita c'è anche Sabelli. Anche per lui le sirene della Serie A sono ormai assordanti. Parma, Spezia e Cagliari sono in pressing sul giocatore.