Simone Guerra vicinissimo al ritorno alla Feralpisalò

Redazione

La stampa veneta non ha dubbi, quella contro il Brescia è stata l'ultima partita di Simone Guerra in maglia Lanerossi: l'attaccante piacentino è ai dettagli con la Feralpisalò per il ritorno in verdeazzurro.

 

Il trentunenne, dopo due stagioni tra Serie C e Serie B, si appresta a lasciare Vicenza, non essendo più centrale nelle idee di società e mister Di Carlo. Tante le squadre che si sono subito voltate interessate, soprattutto in Lega Pro, tra cui il Modena di Sodinha ed il Mantova, sempre attento ai giocatori offensivi di qualità nonostante ne abbia già in abbondanza in rosa. La grande favorita per (ri)acquisire le sue prestazioni, tuttavia, è la Feralpisalò di Massimo Pavanel.

 

Miracoli e De Cenco, i due centravanti spesso alternatisi in questa prima fase di stagione, hanno messo insieme per ora solo 5 reti (4+1). Ceccarelli e D'Orazio hanno dispensato talento, ma servirebbe una punta che cominciasse a buttarla dentro con regolarità. Guerra, con la maglia dei Leoni del Garda, ha prodotto le stagioni più prolifiche: 13 gol e 8 assist nel 2016-2017, 19 e 6 l'anno seguente, quelli che gli valsero il titolo di capocannoniere del proprio raggruppamento. Il ricongiungimento sembra la soluzione migliore per entrambi: l'uno ritrova l'ambiente nel quale aveva reso al meglio, gli altri aumentano il loro potenziale in zona rete, necessario per ambire a posizioni alte in classifica. La discesa in Serie C non sembra essere un problema per il ragazzo, la cui decisione definitiva è attesa in queste ore, anche in base all'accordo economico da trovare tra il ds Magoni, lui ed il club biancorosso.