Altro movimento sul tratto Adria-Desenzano: Olli prende Marangon

Redazione

Aliu, Gerevini, Boscolo Berto e, da ieri, Marangon. Il Desenzano Calvina pesca ancora una volta sul mercato scegliendo ex giocatori dell'Adriese, formazione rodigina come il suo allenatore, esploso proprio in patria tre stagioni fa, quando sfiorò la vittoria del campionato di Serie D.

 

L'ultimo arrivo riguarda ancora il reparto d'attacco, che sta accumulando peso e qualità. Giacomo Marangon, ala sinistra o seconda punta, nativo di Porto Tolle, classe '92, ha in tecnica e fantasia le sue armi. Esordiente in prima squadra con i colori del proprio paese, in Lega Pro 2, Marangon nel 2016 passa all'Adriese, dove rimane fino alla passata stagione, con una parentesi di un anno alla Clodiense.

 

Nella carriera dell'attaccante fu straordinario in particolare il biennio 2017-2019, in maglia rossoblù: 39 gol in 64 partite di D. Florindo se lo ricorda bene e ha spinto per questo nome, a maggior ragione dopo la partenza di Mauri verso la Valle Camonica, all'indirizzo del Breno. Aumentando la compagine di ex adriesi, il ds gardesano Olli, sostenuto dal presidente Marai, pare voler accontentare il proprio allenatore, confermato a pieni voti per la terza stagione consecutiva sulla panchina del Desenzano Calvina.