Franciacorta, ecco De Angelis. Firetto: "Il mercato non finisce qui, presto altri colpi"

Redazione

Volto nuovo in casa Sporting Franciacorta: la squadra del presidente Silvio Varano ha infatti presentato l'attaccante Ciro De Angelis.

 

Classe 1990 e originario di Grottaglie, il centravanti è una garanzia per la Serie D e vanta diverse esperienze: Fanfulla, Ciliverghe, Luparense, Cesena, Caravaggio oltre a metà campionato in Lega Pro con il Monopoli. Più di 300 le presenze tra dilettanti e professionisti, 134 i gol messi a segno. Per convincerlo a trasferirsi in Franciacorta non è servito molto: "Conosco molto bene il direttore perché ho lavorato con lui già in passato. E’ bastata una chiacchierata per capire le ambizioni. Conosco anche alcuni elementi della squadra perché ci ho giocato contro. Dalle mie passate esperienze ho capito che quando ci sono un gruppo e delle basi solide ci sono i presupposti per fare bene. Noi credo che potremo fare bene indipendentemente dal girone e dalle avversarie". Un ulteriore stimolo per De Angelis deriva dal fatto di poter lavorare con mister Maspero: " Il mister essendo stato un giocatore offensivo è sicuramente uno stimolo bello per me, sono entusiasta di far parte di un progetto che si basa sul calcio propositivo".

 

Un colpo importante, per una società molto ambiziosa: "L’obiettivo per questo anno è fare bene, ma non è un obiettivo a lunghissimo termine. L’anno prossimo non mi basterà fare bene - ha dichiarato il vice presidente Claudio Firetto -. Sul mercato siamo ancora al lavoro e a breve avremo altre presentazioni di giocatori molto importanti voluti fortemente dalla società. Stiamo seguendo alcuni profili da 5/6 mesi, il nostro mercato non si chiude con De Angelis".