CSI

Calcio under, ai primi di febbraio riprendono i campionati

Redazione

Tuffo in mare, nuotata fino alla boa, cambio di direzione e ritorno a riva. Tutti gli sport di squadra seguono indicativamente questo sviluppo: uscendo dalle metafore in acque libere, si può parlare di girone d’andata e girone di ritorno. Con il 2020 si apre quindi la seconda metà della stagione regolare, anche per il calcio under. Ma non tutte le cinque categorie troveranno in febbraio, alla ripresa della competizione, gli stessi avversari lasciati a dicembre.

 

I campionati under 9, 10 e 11, infatti, sono contraddistinti da una ricollocazione delle squadre al termine dell’andata: le migliori dei due gironi di partenza sono state riunite nel girone Alfa, le restanti nell’Omega. Alle semifinali provinciali le prime tre dell’Alfa e la regina dell’Omega. Nel girone Alfa-9 (siamo perciò tra gli under 9) troviamo Real Dello, Rudianese A, Tavernole, Casaglia (reduci dal girone A), Concesio, Molinetto, Comboni, Torri Abe e Volta (dal gir. B); ad accontentarsi dell’Omega-9 Giaffa Clusane, Rudianese B, Oratorio Sale, Castegnato, Caino (dal gir. A), Le Do Sante, San Giacomo, Smv Piamarta e Sporting Montichiari (dal gir. B).

 

Salendo di un anno vengono promossi all’Alfa-10 Tremosine, Smv Piamarta, Sport Manerbio, Lonato, Le Do Sante (dal gir. A), Tavernole, Aurora Lume, Inzino, Augusta e Torri Abe (dal gir. B); nella griglia dell’Omega-10 si posizionano San Giacomo, Calcinatello, Villaggio Badia, Pompiano (dal gir. A), Maclodio, San Rocco, Sgb Castelcovati, Monterotondo e Brozzo (dal gir. B). Anche l’Alfa-11 è composto da 10 squadre, ovvero Tavernole, Giaffa Clusane, Casaglia, Sangiogo, Muratello (dal gir. A), San Giacomo, Casazza, Dellese, Smv Piamarta e Pro Palazzolo (dal gir. B); il Marcheno scatta in prima fila nell’Omega-11, inseguito da Castegnato, Dinamo Gazzolo, San Luigi, Adro (dal gir. A), Molinetto, Calcinato, Novagli, Desenzano e Fiumicello (dal gir. B).

 

Under 8 e under 12, base e vertice del settore, restano fedeli al canone dell’andata e ritorno nello stesso gruppo, con le migliori 4 che a fine ritorno si guadagnano la post season. Per i più piccoli si tratta di girone unico, che ad oggi vedrebbe avanzare Casaglia, Oratorio Sale, Pompiano e una tra Sgb Castelcovati e Augusta, al momento a pari punti; i dodicenni sono invece divisi in due gironi, ai provinciali andranno di conseguenza le prime 2 di ogni gruppo: da campioni d’inverno, Villaggio Badia e Rivoltella sono le principali candidate ad avanzare; Tavernole e San Rocco si tengono stretto il secondo posto provvisorio, con discreto vantaggio sulle terze.

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk