ECup, la provincia in uno stadio virtuale. 45 società bresciane si sfidano a Fifa20

Redazione
 

Ci siamo. È tutto pronto. Dopo l'attesissimo sorteggio dei gironi della prima fase, la CalcioBresciano ECup prenderà il via questa sera alle 20 con il via alla prima fase dei tornei di Fifa20, categorie Ps4 e Xbox.

 

82 i giocatori iscritti, con 45 società bresciane rappresentate e due players provenienti da oltreconfine: Marco Cadei del settore giovanile dell'Atalanta e Mattia Faes del Pergina Calcio (Trento). Il club che ha schierato l'organico più numeroso è il Ciliverghe, che per l'occasione ha perfino fondato la sua squadra eSports: "Anche nelle difficoltà bisogna trovare il modo di andare avanti. Questa variante calcistica unisce i ragazzi, che in questi giorni si sono allenati online. Spero che possano fare bella figura e portare in alto i nostri colori" ha affermato il presidente Bianchini.

 

 

Sono sei i giocatori gialloblù che andranno a caccia dell'Oscar: Franzoni, Valtorta, Maspero, Pasotti, Coulibaly e il giovane Cantoni della Juniores. "Sarà un primo test per metterci alla prova - sentenzia Franzoni -, vogliamo divertirci ma anche arrivare il più lontano possibile".

 

 

Sul loro cammino i giocatori del Ciliverghe potrebbero trovare altri rivali di Serie D. Il Franciacorta, infatti, ha ben 4 players pronti a dare battaglia: Voluri e Andina su Ps4; Varliero e Mansueti su Xbox. Per la la Calvina Boreggio da una parte, Cunni dall'altra, mentre il Breno si affiderà a Szafran.

 

In corsa per il titolo c'è anche il portiere della Primavera del Brescia Diego Abbrandini, ma sul palcoscenico della manifestazione campeggiano gli stemmi di squadre appartenenti a tutte le categorie dilettantistiche, giovanili comprese: dal Lumezzane al Deportivo Fornaci, passando per Cazzagobornato, Castiglione, Atletico Castegnato, Sporting Desenzano, Real e Atletico Dor, Voluntas Montichiari, Orceana, Cellatica, Vs Lume, Castenedolese, Nuvolera, Unitas Coccaglio, Virtus Manerbio, Saiano, Concesio, Passirano, Roncadelle, San Zeno, Franciacorta Erbusco, Provezze, Folzano, Sporting Club Nave e Sporting Club Brescia, Nave, Orsa Iseo, San Bartolomeo, Casaglio, Voluntas Brescia.

 

Hanno risposto presenti all'appello benefico (il ricavato delle iscrizioni verrà devoluto a SOStieni Brescia) anche alcune realtà del Csi: Ponte San Marco, Pilzone, Osgb Castelcovati, Jack Tar, Giaffa Clusane, Cbs Avis, Casazza, Or. Fontana.

 

Non mancano nemmeno le quote rosa, con Katia Lio, Greta Consolandi e Maddalena Piras portabandiera del calcio femminile, senza dimenticare i players più esperti: quelli di Brescia Esports.

 

Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per una grande sfida.

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk