Dopo gli Europei saltano anche le Olimpiadi. Sayonara al 2021

Redazione
 

 

Sayonara, arrivederci. Una scelta dolorosa, ma inevitabile. Le Olimpiadi di Tokyo 2020 sono state rinviate. Il premier nipponico Shinzo Habe ha chiesto e ottenuto l'ok allo spostamento da parte del Comitato Olimpico Internazionale.

 

Dopo gli Europei di calcio, dunque, il Covid-19 è riuscito ad impedire anche la disputa della manifestazione sportiva per eccellenza. La consapevolezza sulla necessità del rinvio è maturata con forza nei giorni scorsi, complice la rapida espansione a livello planetario del contagio e la forte presa di posizione di parecchie federazioni, su tutte quelle di Canada, Australia, Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti.

 

 

 

Decisivo anche il consulto con l'Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha confermato l'accelerazione di una pandemia che, ad oggi, fa contare 400mila casi nel mondo.

 

"Le Olimpiadi di Tokyo potranno rappresentare un faro di speranza per il mondo durante questo periodo difficile - si legge nella nota diffusa per ufficializzare la decisione -. La fiamma olimpica potrà diventare la luce alla fine del tunnel nel quale il mondo si trova in questo momento. Anche per questo è stato deciso che rimarrà in Giappone".

 

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk