Spagna, Guardiola dona un milione per sostenere gli ospedali

Redazione
 

La Spagna soffre. L'emergenza coronavirus è ormai dilagata in tutta Europa e anche nella penisola iberica la situazione è drammatica.

 

Mentre scriviamo il numero dei decessi ha superato le 4mila unità, con un incremento costante dei casi nell'ultima settimana. Una situazione che non ha lasciato indifferente Pep Guardiola, ovviamente preoccupato per le sorti dei suoi connazionali e dell'amata Catalogna, dove sono 672 i lutti.

 

 

L'allenatore del Manchester City, ex giocatore del Brescia, ha donato un milione di euro alla Fundaciòn Angel Soler Daniel di Barcellona, impegnata nel sostegno alle strutture ospedaliere. Il denaro raccolto servirà per l'acquisto di materiale e attrezzature (mascherine, occhiali, guanti, disinfettanti) utili ad agevolare l'indispensabile lavoro di medici e operatori sanitari.  

 

 

"Mille grazie a tutti voi che avete partecipato alla campagna di donazione finanziaria per l'acquisto di attrezzature mediche - ha scritto su Twitter la Col.legi de Metger, ente a capo della fondazione -. Oggi siamo soddisfatti dello slancio garantito alla campagna Pep Guardiola con il suo contributo".

 

 

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk