Luciano De Paola torna sulla panchina della Pergolettese

Redazione

"Nel giorno dell’88° compleanno della Società, l'U.S. Pergolettese 1932 comunica di aver affidato la conduzione della prima squadra al sig. Luciano De Paola".

 

Poche parole per un gradito ritorno, quelle che si leggono nel comunicato stampa della squadra cremasca, che oggi ha ufficializzato l'avvenuta firma di mister De Paola. "Per lui è un ritorno sulla panchina gialloblu, dopo l'esperienza nel campionato 2017-'18, coronato con la vittoria dei playoff in serie D": così prosegue la nota societaria, che lascia sospeso un augurio autoreferenziale. Stavolta la categoria è un gradino più importante rispetto all'ultima volta, ma il ricordo dei successi dell'ex giocatore e allenatore (a livello giovanile) del Brescia coi colori del Pergocrema è ancora fresco. Da qui la scelta del presidente Massimiliano Marinelli e del direttore sportivo Cesare Fogliazza.

 

De Paola, tecnico calabrese di cinquantanove anni, a più riprese legato al mondo del calcio bresciano (Brescia da giocatore; Primavera del Brescia, Darfo e Lumezzane da mister), torna sulla panchina del Pergo (che era stata anche l'ultima maglia indossata da centrocampista) dopo l'esperienza positiva in D (arrivò anche allora da subentrato, chiuse quarto in classifica e battè da ex il Darfo nella finale play off; la società non pagò la tassa per il ripescaggio, ma conquistò la C l'anno successivo). Tra Pergo e Pergo altre due stagioni altalenanti in D, anche queste entrando in corsa, prima al Trento e poi al Savona. Un giro del nord Italia per poi tornare sulla panchina gialloblu, rimasta vacante dopo le dimissioni di Matteo Contini, l'allenatore della promozione del 2018-2019. De Paola ha poche ore per preparare la sua prima uscita ufficiale: domenica alle 15 lo aspetta a Lecco la quarta forza del girone A.

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk