default   Interviste

Morosini in punta di piedi a un anno dalla promozione in A: "Ad Ascoli sto bene, Bergamo e Brescia nel cuore"

«Da piccolo camminavo sulle punte, a causa di un problema ai tendini che ostruiva i movimenti più naturali, quindi anche la corsa. A 6 anni mi sottoposero ad un'operazione sperimentale per allungarmeli. Risolsi il problema, ma ancora oggi se ci fate caso quella caratteristica di correre sulle punte mi è rimasta». Leggero ma colmo di argomenti da trattare e sfaccettature da scoprire, Leonardo Morosini ieri sera è entrato in punta di piedi sulla nostra pagina Instagram per un'ora di chiacchiere in diretta (assieme al nostro collaboratore Matteo Carone) che hanno restituito un ragazzo genuino, con principi, innamorato di Brescia e del Brescia.

 

Redazione
 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk