A 5 mesi dalla scomparsa, una messa in memoria di Bepi Gilberti

Redazione

È stata la sua casa per tanti anni, sabato prossimo gli amici di una vita si ritroveranno proprio lì, per salutarlo, un'ultima volta.

 

Il Covid-19 ci ha portato via tanti affetti, alla famiglia Gilberti e al calcio bresciano ha strappato Bepi. Era l'1 aprile scorso quando lo storico presidente della Pedrocca si arrese alla malattia; il giorno successivo raccogliemmo testimonianze ed emozioni di alcuni degli amici di una vita, giocatori e dirigenti che con Bepi avevano percorso un pezzo di strada. Come sappiamo in quei mesi non era possibile celebrare una funzione pubblica per il commiato, causa lockdown. Ora che pure il calcio dilettantistico ha riaperto i battenti, la famiglia Gilberti con "gli amici di Bepi" hanno voluto organizzare un momento di preghiera comunitaria proprio per colmare quel vuoto.

 

Sabato 19 settembre, proprio sul campo dello stadio della Pedrocca, alle ore 18 verrà celebrata una messa nel ricordo di Bepi Gilberti. Ampi spazi all'aperto per poter accogliere, secondo le norme igienico sanitarie anti contagio, tutte le persone che in quell'aprile non poterono dire addio a Bepi. «Sarà un'occasione per salutarlo - spiega il figlio Gianni -, volevo permettere a tutti di esserci, per questo la scelta simbolica del campo sportivo della società che ha rappresentato per tanti anni, e a cui sarà sempre associato. Sarà una messa a cielo aperto, in modo che da lassù possa vedere nitidamente tutte le persone che gli hanno voluto e gli vogliono bene».

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk