La Lombardia diventa zona gialla: le disposizioni in ambito sportivo

Redazione

Dopo due mesi, a partire da lunedì 26 aprile, la Lombardia tornerà in zona gialla.

 

Sarà dunque possibile praticare attività sportiva all’aperto di squadra e di contatto (anche allenamenti collettivi), nel rispetto del noto Protocollo sanitario del 10 agosto 2020, rimanendo vietato l’utilizzo degli spogliatoi. Per le sole competizioni riconosciute di preminente interesse nazionale (campionato di Eccellenza) sarà possibile, dal 1 giugno 2021, l’accesso del pubblico agli impianti sportivi nel limite del 25% della capienza massima prevista per l’impianto e nel rispetto delle norme generali di distanziamento. Si rimane ancora in attesa invece per quanto riguarda le manifestazioni sportive in ambito giovanile: devono infatti arrivare le necessarie determinazioni di competenza della F.I.G.C. e del Settore Giovanile e Scolastico nazionale. 

 

Nel frattempo la Regione Lombardia ha previsto l’effettuazione di due tamponi rapidi gratuiti al mese per gli studenti della fascia d’età dai 14 ai 19 anni presso le farmacie. Il link attraverso il quale prenotare questo utile strumento preventivo è il seguente: https://prenotasalute.regione.lombardia.it/prenotaonline selezionando la voce “prenota tampone antigenico” e, dopo aver compilato i dati anagrafici, scegliendo farmacia e giorno.