default   Identiquota

Identiquota, puntata numero 9: Andrea Franzoni

Una partita pazza, "che faró fatica a dimenticare". Il 4-4 tra Ghedi e Calvina è destinato a rimanere negli annali. Tra i tanti contenuti della sfida emerge una certezza: Andrea Franzoni si è consacrato come uno dei centrocampisti migliori della categoria.
Redazione

Identiquota, puntata numero 8: Andrea Corti

La giovane e affamata Pro Palazzolo viaggia forte. Dopo la promozione della passata stagione, dove il protagonista odierno della nostra rubrica è stato determinante, la compagine palazzolese vola sulle ali dell'entusiasmo e guarda tutti dall'alto. Uno dei segreti? Sicuramente le prestazioni di Andrea Corti. Conosciamolo meglio.
Redazione

Identiquota, puntata numero 7: Francesco Contratti

Dalla juniores  delle Rondinelle alla Promozione con il Real Dor il salto è impegnativo, ma quella che sembrava semplicemente una scommessa è ora una pedina importante nello scacchiere di Panina. Sette giorni fa il primo guizzo in campionato a Calcinato, ieri sera un altro sigillo. Conosciamo meglio l'attaccante classe 1999 Francesco Contratti.
Redazione

Identiquota, puntata numero 6: Enrico Clamer

Entrare in campo, segnare dopo pochi secondi, decidere una partita di fondamentale importanza quasi a tempo scaduto. La febbre del sabato sera ha contagiato Enrico Clamer, che nell'anticipo notturno contro il Prevalle ha regalato tre punti a dir poco preziosi al Valgobbiazanano, la società nella quale ha debuttato ed è cresciuto nel mondo dei grandi.
Redazione

Identiquota, puntata numero 5: Eros Albrici

Da Atene a Rodengo Saiano ne è passata di acqua sotto i ponti. Dalla notte magica vissuta da tifoso nel 2007, quando il suo sogno era diventare un calciatore del Milan, alla nuova avventura con la maglia del Saiano, che in estate ha puntato su di lui nel reparto offensivo.
Redazione

Identiquota, puntata numero 4: Nicola Sanzogni

“Non è forte chi non cade, ma chi cadendo ha la forza di rialzarsi”. Un aforisma di cui a volte si abusa, calza invece a pennello per Nicola Sanzogni, classe 1996 che nel corso della sua pur breve carriera tra i grandi è già andato incontro a due infortuni piuttosto gravi.
Redazione

Identiquota, puntata numero 3: Lorenzo Lancini

Si dice che quando una squadra di Serie D (e di Eccellenza, di Promozione e così via) trova il giovane forte e affidabile da mettere in porta risolve diversi grattacapi. Una teoria probabilmente giusta, pressochè certa se si porta l'esempio di Lorenzo Lancini.
Redazione

Identiquota, puntata numero 2: Matteo Pasotti

Il biglietto da visita nel mondo dei grandi è sempre qualcosa di significativo. Matteo Pasotti, nonostante la giovanissima età, non è un novellino nel mondo degli “adulti”, ma prima di domenica non aveva ancora trovato la via del gol. Per lui, centrocampista alla Verratti, il feeling diretto con la porta avversaria non per forza va coltivato. Segnare, però, non dispiace a nessuno e farlo nel modo in cui ci è riuscito Pasotti non è da tutti. Per un diciannovenne, calciare una punizione dai venti metri e mettere il pallone praticamente all'incrocio rappresenta tutto tranne che una cosa scontata. Biglietto da visita migliore non poteva esserci.
Redazione