Identiquota, puntata numero 25: Nicholas Filippi

Redazione
Nella stagione super del Darfo sono tanti i giovani che si stanno mettendo in luce.
 
Tra questi indubbiamente Nicholas Filippi. Garanzia in fase difensiva, sta crescendo anche in quella offensiva. Suo domenica scorsa l'assist per il gol vittoria di Vaglio. Conosciamolo meglio:
 
Nome: Nicholas
Cognome: Filippi
Nato il: 02/05/98
A: Seriate
Nazionalità: Italiana
Residenza: Darfo Boario (Bs)
Professione: Calciatore/Studente
Altezza: 1,80 m
Peso: 74 kg
Piede: Destro
Il momento dell'innamoramento: 6 anni
Da bambino sognavo di: fare il pittore
Il gesto tecnico preferito: colpo di tacco
Devo migliorare in: cross in area
Settore giovanile: Brescia
L'allenatore nel settore giovanile da cui ho imparato di più: Possanzini, Lazzarini
Esordio in prima squadra: Darfo( 18 anni)
Carriera in prima squadra: Stagione 2016/17 e 2017/18 a Darfo 
Primo gol “tra i grandi”: “in allenamento tanti”
Ruolo: Terzino destro/ mezzala
Squadra del cuore: Milan
Il momento più bello da tifoso: Gol di Boateng vs Barcellona
Fonte di ispirazione: Dani Alves
In campo assomiglio a: Lichtsteiner
La canzone che mi carica prima della partita: ne ho cambiate tante negli anni (soprattutto musica vecchia, Battisti, Baglioni)
Scarpe da calcio che indossi: Hypervenom
Piatto preferito: Pasta al pomodoro 
La macchinata ideale: Nicoló Bruno, Alberto Forlani e Nicola Galelli
Cena a lume di candela con: Diletta Leotta
La partita che non dimenticheró e perchè: Brescia-Milan 3-2 (giocata zoppicando, giocando bene, e vincendo)
Il senatore bastonatore: Nessuno
L'Identiquota che consiglio: Davide Ravelli