I migliori giovani - Puntata numero 2: Luca Serpelloni

Redazione

Secondo appuntamento con la nostra rubrica dedicata ai migliori giovani della provincia. Dopo Alessandro Barbieri del Lumezzane rimaniamo in Eccellenza, dove il Cazzagobornato ha pescato un grande attaccante tra le giovanili del Brescia, Luca Serpelloni.


Compagno di squadra di Sandro Tonali e avversario sul campo di Dejan Kulusevski, il bomber gialloblù si racconta a 360 gradi.


LA SCHEDA
Nome: Luca
Cognome: Serpelloni
Nato il: 15/12/2000
A: Brescia
Nazionalità: Italiana
Residenza: Brescia
Professione: Studente
Altezza: 1,83 m
Peso: 78 kg
Piede: Destro
Ruolo: Attaccante


IL PERCORSO
Da bambino sognavo di: giocare a calcio a livello professionistico.
Il gesto tecnico preferito: doppio passo.
Devo migliorare in: protezione palla.
Settore giovanile: Brescia Calcio.
L'allenatore nel settore giovanile da cui ho imparato di più: Paolo Beruatto.
Esordio in prima squadra: 11 febbraio 2018, Ciliverghe-Scanzorosciate 1-1, Serie D.
Carriera in prima squadra: Ciliverghe, Castiglione, Cazzagobornato.
Primo gol “tra i grandi”: Lumezzane-Cazzagobornato 2-2, 10/10/2020.


FONTI D'ISPIRAZIONE
Squadra del cuore: Milan
Il momento più bello da tifoso: Atene 2007
Fonte di ispirazione: Filippo Inzaghi
In campo assomiglio a: Diego Costa
La canzone che mi carica prima della partita: MRB - Top Player
Scarpe da calcio che indosso: Adidas
Cena a lume di candela con: Diletta Leotta
Piatto preferito: Lasagne


IL MIO CALCIO
La macchinata ideale: con Enock Barwuah e Luca Maccabiti.
La partita che non dimenticherò: Milan-Brescia 1-2, Under 17. 
Il senatore bastonatore: Paolo Vignali, Ciliverghe.
La partita che vorrei rigiocare: Modena-Ciliverghe.
Il compagno più forte con cui ho giocato: Sandro Tonali.
L'avversario più forte che ho affrontato: Dejan Kulusevski.
L'Identiquota che consiglio: Lorenzo Treccani.