Promozione, le Sentenze dopo la 20^ giornata

Redazione

Parte una nuova rubrica di analisi e approfondimento dopo ogni giornata.

 
Tre sentenze per ogni categoria, tre considerazioni derivanti da quanto visto e successo nell'ultimo turno relative ai singoli o alle squadre. Cercheremo di esaltare aspettivi positivi, ma basandoci su risultati e numeri anche qualche considerazione “negativa” potrà essere negativa. Le tre sentenze della settimana in Promozione:
 
VIGHENZI, DUE VITTORIE PER RINASCERE
 
Il periodo buio a cavallo tra fine andata e inizio ritorno sembra alle spalle. Un ciclo da un punto in quattro partite, con solamente due gol realizzati, cancellato dalle due belle vittorie con Voluntas Montichiari e Ospitaletto. Sei punti nel giro di poco più di una settimana per allontanarsi dalla zona rossa e provare addirittura a sperare in qualcosa di più di una semplice salvezza, che comunque resta l'obbiettivo stagionale. Farà piacere a mister Faini anche la porta rimasta inviolata nelle ultime due sfide, un altro segnale sulla netta ripresa della formazione gardesana.
 
IL DERBY CITTADINO DICE URAGO MELLA 
 
Dopo il Brescia, sono le società registrate in Brescia città a giocare nella categoria più alta. Il derby cittadino andato in scena domenica aveva però una valenza legata alla classifica, con il Real Dor chiamato a dare continuità, l'Urago Mella a provare in tutti i modi a rimanere aggrappato al treno playout. Una contesa davvero tirata ed equilibrata fino alla fine ha premiato la formazione rossoblu, che rimane all'ultimo posto, ma spezza finalmente la serie di sconfitte consecutive (8). Rimandato invece il Real Dor, che adesso dovrà soprattutto guardarsi alle spalle.
 
DOMENICA DA PROTAGONISTI PER I FRATELLI SCIDONE
 
In Serie B è stata la domenica dei gemelli Ricci, entrambi a segno per lo Spezia in quel di Perugia, in Promozione sugli scudi sono invece saliti i fratelli Scidone, passati nel mercato invernale dal Real Dor al Casalromano. I mantovani hanno rimontato lo 0-2 iniziale contro la capolista Atletico Castegnato grazie alle reti di Gabriele e Francesco, il primo ha giovato di una papera clamorosa del portiere Rizdal, il secondo dopo pochi minuti si è fatto trovare pronto in area all'appuntamento con il gol. Due gol in due minuti per due fratelli, una giornata senza dubbio da ricordare.
 
 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk