Prima Categoria, le sentenze dopo la 20^ giornata

Redazione
 Parte una nuova rubrica di analisi e approfondimento dopo ogni giornata.
 
Tre sentenze per ogni categoria, tre considerazioni derivanti da quanto visto e successo nell'ultimo turno relative ai singoli o alle squadre. Cercheremo di esaltare aspettivi positivi, ma basandoci su risultati e numeri anche qualche considerazione “negativa” potrà essere negativa. Le tre sentenze della settimana in Prima Categoria:
 
QUANDO IL GOL DEL PORTIERE E' DI...RIGORE
 
In Serie B Provedel, portiere della Juve Stabia, ha realizzato la rete del 2-2 di testa, in Prima Categoria è toccato a Gandossi emularlo entrando nel tabellino dei marcatori. Il numero uno del Castrezzato ha segnato su calcio di rigore la rete che alla fine è valsa la vittoria per sulla Sportiva. Un gesto di personalità e coraggio a cui Gandossi non è nuovo, avendo in passato già realizzato ben due gol (uno su azione, l'altro sempre dal dischetto). Gandossi, quando il gol del portiere...è di rigore.
 
I FRATELLI CORIONI ENTRAMBI A SEGNO
 
Domenica da incorniciare anche per i fratelli Corioni, pedine fondamentali di un San Pancrazio in ripresa e contro lo Sporting Club Brescia a dir poco straripante. L'attaccante Giulio ha realizzato una doppietta che ha spianato la strada ai gialloneri, il centrocampista Massimiliano ha messo nel finale la ciliegina sulla torte. Tre gol sui cinque complessivi realizzati dai Corioni's, fratelli con dieci anni di differenza (1987 e 1997) che domenica hanno segnato per la prima volta nella stessa partita. Legami di sangue e di calcio.
 
LA RIMONTA DELLA PAVONESE VALE IL PRIMATO
 
Dal possibile -5 al reale +1. Viaggia sull'altalena la Pavonese nel Girone H, dove la lotta con la Bganolese e il Suzzara terzo incomodo procede serrata. La compagine di Grignani si trovava sotto 0-2 in casa nella sfida con il Porto 2005, un gol della “Bagno” nello scontro diretto proprio con i mantovani avrebbe spedito virtualmente la Pavonese a -5. Invece la sfida tra secondi e terzi è finita 0-0, mentre Frassine e compagni sono riusciti a ribaltare la contesa segnando nel finale la rete del definitivo 3-2. Un'esplosione di gioia che vale il sorpasso e nuovamente il primato. In attesa delle prossime emozioni.
 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk