Preoccupazione a Ciliverghe, entusiasmo ad Ospitaletto. In Terza col pallottoliere

Redazione

Ogni giornata di campionato porta con sé spunti e opinioni, indizi e sentenze. Ecco ciò che è emerso dall'ultimo weekend dilettantistico, dall'Eccellenza alla Terza.

 

Eccellenza - Delusione Cili, Bosio non basta

Gli alibi sono ancora molteplici, tra cui un calendario ruvido e una stagione che è ancora nella sua prima fase. Eppure un Ciliverghe che ha ambizioni di salto di categoria non può essere soddisfatto dell'unico punto portato a casa finora. Col 3-1 di Lumezzane (maturato solo nei minuti finali, d'accordo), i gialloblù incappano nella terza sconfitta consecutiva (Castegnato, Vobarno), non riuscendo neppure stavolta ad andare oltre il singolo gol segnato. A questa voce si legge la certezza alla quale aggrapparsi: Bosio, autore del 100% delle marcature stagionali. Ma neppure il suo talento può bastare di per sé. Domenica arriva la Forza e Costanza, può essere già un match decisivo, visto l'attuale -7 dai play off.

 

Promozione - Ospitaletto già in fuga, Faye uomo copertina

Nulla è scontato, in particolare che la squadra più attrezzata lasci indietro le concorrenti. Se succede, è perché il lavoro è proficuo e gli ingranaggi sono oliati. Quello che sta succedendo all'Ospitaletto, a punteggio pieno nel girone D e, dopo ieri, già a +4 sulla prima inseguitrice, il Borgosatollo. Nel derby di Ome con La Sportiva la prestazione è meno scintillante del solito e la vittoria arriva principalmente grazie al predominio del bomber del campionato, Faye Pape. 3 punti strappati nel finale coi denti, quindi ancora più gustosi. Altro indizio della forza della rosa in mano a mister Beccalossi.

 

Prima Categoria - Nessuna bresciana a punteggio pieno, si faccia avanti un padrone

Tre gironi, nessun dominatore. Qualcuno sta prendendo la rincorsa per poi spiccare il volo, altri devono trovare la quadra per esplodere il proprio potenziale, fatto sta che nessuna bresciana ha saputo, in 4 giornate, fare come il Marmirolo, che nel girone H è l'unica delle tre capolista a non aver lasciato per strada alcun punto. Il Lodrino (gir. G) è la migliore delle nostre, a 10, seguono a 9 Virtus Aurora Travagliato (gir. F), sorpresa ieri dal Castrezzato, e Nuova San Paolo (gir. G). L'equilibrio piace.

 

Seconda Categoria - Paitone, San Carlo, Botticino: la Via del Marmo in zona rossa

Vicine geograficamente, quindi acerrime rivali, tuttavia accomunate da un presente avaro di soddisfazioni. Paitone (1 punto nel girone F), San Carlo Rezzato (1 nel gir. G) e Botticino (2 nel gir. F) trascorrono un'altra domenica nera, sommando 0 punti e cominciando a guardarsi allo specchio per capire quali imperfezioni stiano rendendo l'immagine di sé stessi così spiacevole. Come spesso capita in queste categorie, sono gli episodi a decidere le sorti di un incontro. Quando gli incontri negativi cominciano ad essere molteplici, tuttavia, significa che alla base c'è qualche problema. Da risolvere al più presto.

 

Terza Categoria - Montenetto Real, attacco galactico

Dopo 3 giornate è presto per farsi un'idea, ma una cosa pare certa: il Real Montenetto non ha problemi offensivi. La squadra di mister Edgardo Zanola ha finora messo a segno 11 reti, subendone 2. Il miglior attacco di categoria sta addirittura andando in crescendo: 2-0 all'esordio col Calcio Lograto, 3-1 alla prima in casa ospitando la Libertas Bagnolo, 6-1 ieri a Pompiano. Nel prossimo turno arriva l'Atletico Bassano: consigliamo l'elmetto.