AiutiAMObrescia, doniamo e facciamo ruggire la Leonessa d'Italia!

Redazione

"Brescia la ferrea, Brescia la forte, Brescia Leonessa d'Italia". I versi del Carducci riemergono dalle pagine della storia in questi giornate dure, amare, lunghissime.

 

L'emergenza coronavirus ha spedito l'intera provincia in un surreale vortice di resistenza. C'è chi lotta per sopravvivere, chi lavora da casa tra mille pensieri; ci sono famiglie separate, compagni di banco rimasti vicini solo con WhatsApp; ci sono genitori che provano a fare gli insegnanti, mentre spiegano ai bambini cosa sta succedendo; ci sono bisnonni che vogliono superare anche questa guerra; ci sono post-it che ricordano che tutto andrà bene.

 

Dobbiamo stare distanziati. Niente baci, niente abbracci, tante videochiamate. Eppure dietro le mascherine si nota di più il linguaggio degli occhi, che spesso sembrano dire: "Ce la faremo!". Si percepisce una catena attiva di solidarietà, si sente la preghiera collettiva di una comunità che ha dovuto rinunciare anche alle chiese, ma che non smette di pregare, anche se in modi diversi.

 

E poi ci sono loro, gli angeli che vedete in questa foto. Uno scatto che lascerà una traccia nella storia della nostra città. Vestiti con i colori del cielo, instancabili capitani della nostra squadra. Una squadra che lotta, che spera, che è unita come non capitava da tempo.

 

Vinceremo. Un giorno ricorderemo i tempi del coronavirus e forse ci spopriremo una città migliore, che dopo un momento difficile avrà rispolverato certi valori e avrà ritrovato se stessa nell'unità, nella sua forza interiore, nel suo ruggito perenne.

 

Ora, però, è il tempo della battaglia e della generosità. Il modo migliore per vincere è mettere mano al portafoglio e donare per la raccolta AiutiAMObrescia, campagna attivata da Giornale di Brescia e Fondazione della Comunità Bresciana per sostenere il sistema sanitario bresciano impegnato in prima linea nella lotta contro il coronavirus.

 

La generosità dei bresciani sta facendo davvero la differenza, ma non possiamo fermarci ora.

 

Di seguito tutti i riferimenti necessari per procedere alla donazione. 

 

Fondazione Comunita Bresciana Onlus (NB senza accento per evitare problemi)
Ubi Banca
IBAN: IT76Z0311111238000000001390
Causale: AIUTIAMOBRESCIA (NB senza hashtag)
Per chi risiede all'estero: BIC BLOPIT22 

 

In caso si voglia mantenere l'anonimato per le pubblicazioni sul Giornale di Brescia aggiungere ANONIMO nella causale. Se si volesse dare un contributo «in memoria di» è necessario fare il bonifico e poi inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. 

 

Qualora sul portale Ubi, flaggando la Fondazione Comunità Bresciana, fosse comparso un Iban diverso da quello indicato ma sempre e comunque intestato a Fondazione Comunità Bresciana, l’operazione va comunque a buon fine: se nella causale è stato specificato «AiutiAMObrescia», la donazione sarà inoltrata alla raccolta dedicata. Le donazioni consentono la deducibilità degli importi donati. Tutti i clienti di Ubi Banca possono utilizzare l'home banking nella sezione bonifico solidale, che non prevede commissioni. 

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk