cbs_logo_white
Serie B

Il Brescia espugna Vicenza con Palacio e Bertagnoli dopo una partita al cardiopalma

E' un 3-2 che ha lanciato tanti segnali quello ottenuto dal Brescia in casa del Vicenza: le rondinelle dopo essere andate in svantaggio (ancora Proia) hanno saputo rimettersi subito in carreggiata per poi andare sul 3-1. In mezzo tanta sofferenza: tre legni dei biancorossi, un rigore parato da Joronen e la punizione trasformata da Giacomelli che ha reso gli ultimi minuti elettrizzanti.

Questo contenuto è disponibile solo per i membri Premium del CBS Club

condividi
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Altro da Serie B
Tom Van de Looi rinnova col Brescia fino al 2024
Jagiello risponde a Sorensen, il Rigamonti rimane un tabù
Il girone di ritorno inizia contro la Ternana: obiettivo tornare a vincere in casa
Inzaghi: "Chiudiamo l'andata con un buon bottino"
Florian is back! Doppietta di Ayé, il Brescia vince 2-0 a Reggio Calabria
Torna la Serie B, domani il Brescia ospite della Reggina
La Serie B come la Serie A: le prossime due giornate con 5000 spettatori
Attesa per l'ufficialità di Sabelli, tris di pretendenti in A per Chancellor
Ultime notizie

Perché Mancini e l'Italia han bisogno dei bresciani

Breno in casa, Franciacorta nel Bergamasco. Il Covid ferma il Desenzano

Un nuovo attaccante per Inzaghi: ufficiale Flavio Bianchi

Volpi: "Serviranno concentrazione e agonismo". Joelson: "Vincere sarebbe fantastico"

Capitan Sonzogni: "Partita importantissima. Abbiamo grandi motivazioni"

Capitan Andriani: "Vogliamo prendere una scorciatoia per la promozione"

Identiquota Young - Settima puntata: Matteo Scanzi

Tom Van de Looi rinnova col Brescia fino al 2024

I migliori giovani - Diciannovesima puntata: Mattia Cestana

Nuovo colpo di mercato per la Feralpisalò, torna Farabegoli

Dal 7 febbraio un nuovo corso dedicato agli allenatori

Il Concesio scende in campo per l'ambiente. I giovani puliscono i parchi

Il Lumezzane rinforza la difesa con Marco Maffi

Addio a Roberto Gares, anima buona e guida gentile. Il ricordo di Padernese e Passirano

CBS incontra AIA, Chiara Fusari: "Arbitrare mi ha fatto vincere la timidezza"