cbs_logo_white
Vetrina

Le regine di Seconda vincono una partita a testa, ma il titolo è dell’Orsa

Tre regine per una sola corona, quella riservata ai campioni provinciali. Ieri sera lo stadio di Capriolo ha ospitato il meglio della Seconda Categoria nostrana: Orsa Iseo, Gussago e Pavonese Cigolese, le capoliste dei tre gironi bresciani, tutte in campo per contendersi il titolo assoluto messo in palio dalla Lnd locale.

Una bella serata di calcio, impreziosita da un clima estivo e dal profumo di salamine tipico dei grandi appuntamenti di fine stagione. Ogni squadra ha conquistato una vittoria, ma ad alzare al cielo la coppa è stata l’Orsa Iseo, forte di una differenza reti favorevole.

Nella gara d’esordio (sfide da 45 minuti) i gialloblù affondano il Gussago mettendo in mostra trame di gioco travolgenti. Il primo acuto porta la firma di Danesi, che punta deciso l’area e calcia prima del limite pietrificando Biasetti. È il 16′ e nel giro di tre minuti il bis è servito: cross perfetto di Filippoli e Sala, a tratti incontenibile, anticipa tutti di testa. Il Gussago è stordito e al 20′ fa harakiri con l’autorete di Salvadori. La reazione franciacortina è tutta in uno spunto di Gaffurini, nella punizione di Bracca respinta da Gritti e nel tiro di Lumini smorzato dalla difesa avversaria, mentre l’Orsa si divora poker e pokerissimo con Quarantini.

L’affermazione della squadra di Polini sembra indirizzare da subito le sorti del triangolare, ma nella seconda partita mister Lorini cambia pelle alla sua squadra. La maglia da rossa diventa verde e un Gussago in stile “Incredibile Hulk” spazza via la Pavonese Cigolese con un 4-0 eloquente. Il tridente Seneci, Gueye, Marin funziona a meraviglia e la regia di Rizzini garantisce qualità assoluta. Il risultato si sblocca grazie ad una ripartenza micidiale tutta in verticale finalizzata da Gueye, freddo a tu per tu con Alberti, poi dopo un salvataggio di Baresi sullo spunto di Facconi è Marin a salire in cattedra. Rizzini allarga a sinistra e il numero 9 esplode un diagonale perfetto. È il 28′ e tre minuti dopo il risultato è messo in cassaforte dallo stesso Marin, la cui conclusione potente piega le mani al portiere bassaiolo. Il Gussago è ispiratissimo e prima del fischio finale Rizzini disegna un assist al bacio per la perfetta conclusione al volo di Lumini: 4-0 e torneo riaperto.

L’ultimo incrocio è senza dubbio il più equilibrato dal punto di vista del punteggio, ma l’1-0 con cui la Pavonese Cigolese supera l’Orsa non deve trarre in inganno. L’undici di Mondolo offre una prestazione di grande intensità, è feroce nel pressing alto e nel recupero della palla. Dopo aver spaventato i sebini con i tentativi offensivi di Baiguera, Breda e Facconi arriva il gol decisivo del bomber, premiato poco prima per i 150 gol realizzati in carriera nei dilettanti. Facconi controlla alla perfezione al limite e con un destro fulmineo gonfia la rete. L’Orsa sfiora il pareggio con Quarantini, che dribbla il portiere ma calcia sull’esterno della rete. Una vittoria per uno, ma il titolo va nella bacheca dell’Orsa Iseo.

ORSA ISEO – GUSSAGO 3-0
(16′ Danesi, 19′ Sala, 20′ Salvadori aut.)

ORSA ISEO: M. Gritti, Gatti (40′ Zani), Bono, Capelletti (25′ Rachele), Curri (29′ Gouasmi), R. Gritti, Bertagna (28′ Mazzucchelli), Pagani, Sala (32′ Quarantini), Danesi (28′ Evangelista), Filippoli (36′ Bazzurini). (Morelli, Gallo). All. Polini.

GUSSAGO: Biasetti, Salvadoli, Bracca, Forgione, Benaglia, Baresi, Mattia Gaffurini, Lumini, Mangiarini, Rizzini, Frau. (Batkovic, Belleri, Gabossi, Gueye, Seneci, Marco Gaffurini, Marin, Parzani, Squassina). All. Lodrini.

Arbitro: Sirani di Chiari.

GUSSAGO – PAVONESE CIGOLESE 4-0
(19′ Gueye,  28′ e 31′ Marin, 48′ Lumini)

GUSSAGO: Batkovic, Salvadori (6′ Gabossi), Belleri, Marco Gaffurini, Benaglia, Baresi, Gueye, Lumini, Marin, Forgione (6′ Rizzini), Seneci. (Biasetti, Bracca, Mangiarini, Mattia Gaffurini, Frau, Parzani, Squassina). All. Lodrini.

PAVONESE CIGOLESE: Alberti (25′ Ferpozzi), A. Salvi, Milanesi (25′ N. Salvi), Cremaschini, Botticini, Zoni (25′ Farina), Traversi, Baiguera (25′ Bertoni), Facconi (25′ Dasola), Breda (25′ Benzoni), Viviani (25′ Salanti). (Groppelli, Bindoni). All. Mondolo.

Arbitro: Arrigoni di Lovere.

PAVONESE CIGOLESE – ORSA ISEO 1-0
(33′ Facconi)

PAVONESE CIGOLESE: Alberti, A. Salvi, Milanesi, Cremaschini, Botticini, Zoni (28′ Salanti), Traversi, Baiguera (36′ Bertoni), Facconi, Breda, Viviani (42′ Bindoni). (Ferpozzi, Dasola, Bandera, Groppelli, Benzoni, N. Salvi). All. Mondolo.

ORSA ISEO: M. Gritti, Gatti, Bono, R. Gritti, Bertagna (26′ Mazzucchelli), Pagani (29′ Bazzurini), Sala (29′ Quarantini), Danesi, Filippoli (22′ Evangelista), Gouasmi, Rachele (36′ Capelletti). (Zatti, Zani, Curri, Gallo). All. Polini.

Arbitro: Signani di Brescia.

Vuoi goderti il 100% dei contenuti di CalcioBresciano?
Sottoscrivi la Membership Premium! Clicca qui.

 

 

condividi
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Altro da Vetrina
Big Match Live: domenica la sfida Ciliverghe-Rovato
Politiche, la vittoria di Casasco: “Porterò in Parlamento la concretezza bresciana”
Lnd Brescia, il resoconto della riunione con le società tra crescita, novità e ostacoli da superare
Big Match Live: domani il derby Sant’Andrea-Concesio
Nasce Football-Tech, il partner digitale delle squadre bresciane per l'analisi delle partite
Fischio finale: cosa ci ha lasciato la notte degli Oscar del CalcioBresciano 2022
Oscar del CalcioBresciano 2022: tutti i vincitori della notte delle stelle
Aspettando gli Oscar del CalcioBresciano: l'elenco di tutti i candidati
Ultime notizie

I tabellini delle partite giocate in Promozione nella giornata di odierna di domenica 2 ottobre.

Il punto: vince solo il Lume, ko le altre tre bresciane

Line Up 2 ottobre, i tabellini di Eccellenza

Line Up 2 ottobre, i tabellini di Serie D

Line Up 2 ottobre, i tabellini di Prima Categoria

Domenica Live, i risultati finali del 2 ottobre

Oscar 2022, i finalisti al premio di miglior giocatore di Seconda: Zaninelli

Primavera 2, Feralpisalò sconfitta in Laguna: finisce 4-1

Oscar 2022, i finalisti al premio di miglior giocatore di Prima: Cirelli

Primavera 2, finisce 0-0 il derby tra Brescia e Cremonese

Brescia umiliato dal Bari: al San Nicola finisce 6-2

Diversi casi di undicenni schierati contro regolamento tra i Giovanissimi

Oscar 2022, i finalisti al premio di miglior giocatore di Promozione: Bonaccorsi e Mattei

Le designazioni arbitrali di domenica 2 ottobre

Big Match Live: domenica la sfida Ciliverghe-Rovato