Valloncini e la sua lunga scalata: "Voglio salire in Seconda con il Franciacorta. La qualità c'è, serve lo spirito di Pantani"

"Amo lo sport in tutte le sue forme e sfaccettature. Calcio in primis, ovviamente, ma se devo scegliere un'altra disciplina dico ciclismo. Non perdo una tappa del Giro d'Italia e degli eventi più importanti. Vedere Nibali trionfare a Parigi è stato fantastico, ma se hai vissuto l'epopea di Pantani non te lo scordi più. Quando balzava in piedi sui pedali ti faceva scalare insieme a lui. Unico".
Parole di Gianpaolo Valloncini, direttore sportivo del Franciacorta Cortefranca, abituato a respirare la polvere nei bassifondi della Terza Categoria e determinato a scalare, senza arrendersi mai, anche quando le delusioni sono cocenti.

Sei già iscritto al CBS Club? Effettua il log-in.
condividi