Contenzioso Cellino-Corioni: il vecchio marchio del Brescia senza padrone

Nei passaggi di proprietà non è inusuale ritrovarsi a dirimere delle questioni pendenti che, negli anni, hanno via via assunto dimensioni rilevanti. Massimo Cellino ci è abituato e, ieri, il Tribunale di Brescia si è espresso in suo favore riguardo un caso aperto che interessa la gestione Corioni.

Sei già iscritto al CBS Club? Effettua il log-in.
condividi