Mezzane: Flash alza il trofeo femminile, Digital Solution-Geom. Cogoli la finale maschile

Serata incandescente quella vissuta stasera al Torneo Notturno di Mezzane. Nel menù la finale femminile e due semifinali maschili incendiarie.

 

 

TORNEO FEMMINILE

Per questioni organizzative la finale 1°-2° posto del quadrangolare femminile fa a cambio con quella 3°-4°, anticipando al mercoledì. Patitos sfida Flash in una partita a 7 tra giovani di belle speranze e giocatrici più esperte.

Nel primo tempo le forze si annullano. Chiara Peresson trova il vantaggio, Simona Muraro risponde e impatta nella sfida a distanza tra numero 7. A metà secondo tempo Muraro trova la doppietta, ma Veronica Carelli, sempre tra le migliori, fa 2-2 col piede meno forte, il destro. A risolvere la questione è un coast-to-coast alla Kakà di Camilla Perilli: salta tutti in velocità con un grande tempo di dribbling, regala il 3-2 a Flash e festeggia con le compagne la vittoria del torneo.

Patitos – Flash 2-3
5′ Peresson (P), 12′ Muraro (F); 8′ Muraro (F), 11′ Carelli (P), 15′ Perilli (F)

PATITOS: 1 Margherita Gagliardo; 5 Crystal Balistreri; 3 Sveva Donarini, 8 Marina Zanetti, 7 Chiara Peresson (6 Adele Maria Moschetti); 10 Veronica Carelli; 9 Mirea Chignoli. Dirigenti: Daniele Chignoli.

FLASH: 0 Aurora Gilardi; 2 Elisa Venturini, 4 Rebecca Afriyie; 8 Sonia Mottinelli, 5 Alice Cirillo, 7 Simona Muraro; 24 Andrea Valeria Lorenzi (13 Camilla Pirilli). Dirigenti: Monica Palumbo, Alessandra Rossi.

MVP: Simona Muraro (Flash).

 

TORNEO OPEN

La prima semifinale si gioca nella bolgia del tifo rossonero del Milan Club Castel Goffredo, che aveva fatto la differenza nel trascinare i ragazzi in campo al clamoroso upset dell’eliminazione dei campioni in carica di Toscani Costruzioni. L’inizio partita fa pensare che l’impresa possa essere ripetuta anche contro Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi: Pierpaolo Rubino toglie le ragnatele dal sette con una punizione mancina. 5′ dopo la risposta è di Luca Nolaschi, che cambia passo, apre le acque centralmente e fulmina Alessandro Segna. Milan Club Castel Goffredo abbassa i ritmi, Digital Solution è concentratissimo e sa gestire la pressione di queste sfide, anche con gli insospettabili bomber come Alessandro Chiari: l’ex Calvina si sgancia dalla difesa, crea superiorità ed incrocia il 2-1 su assist di Elia Sorteni. Jacopo Menolli scheggia la traversa da fuori, ma i bianconeri sembrano in controllo.

Invece la ripresa si apre con il siluro di Carloalberto Tosi che si infila all’angolino per il 2-2. I diavoli sono sornioni ma sanno accendersi a fiammate. La panchina di Digital Solution fa una scelta strategica interessante: toglie la punta Andrea Crescini ed inserisce il fantasista Samuele Bresciani. Non ci sono più punti di riferimento. La scelta paga anche difensivamente: il talento del Ciliverghe è fondamentale con la sua rapidità in un paio di ripiegamenti. Ma fa anche il suo davanti: altro assist di Sorteni e destro preciso per il 3-2. Entra anche Dennis Cartella e si piazza davanti, liberando il numero 7. Proprio l’esterno del Cazzagobornato mette dentro il 4-2 di precisione. Sarà il gol decisivo, perché Jonata Bravo segnerà il 4-3 con una punizione battuta volutamente sotto la barriera e Bresciani concederà il bis con un pallonetto incredibile dalla destra in stile Shevchenko a San Siro contro la Juventus.

Digital Solution, dopo due terzi posti consecutivi, rompe la maledizione delle semifinali perse e torna in finale, che mancava dal 2019. Allora vinse, stavolta non potrà contare sul migliore in campo, Chiari (in gol e, soprattutto, che ha cancella dal campo il pericolo numero uno degli avversari, Andrea Chesini), out perché dovrà togliersi un dente del giudizio. L’ultimo passo dovranno farlo i suoi compagni.

Milan Club Castel Goffredo – Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi 3-5
3′ Rubino (M), 8′ Nolaschi (D), 13′ Chiari (D); 1′ st Tosi (M), 7′ Bresciani (D), 12′ Cartella (D), 19′ Bravo (M), 22′ Bresciani (D)

MILAN CLUB CASTEL GOFFREDO: 1 Alessandro Segna; 6 Carloalberto Tosi; 7 Pierpaolo Rubino (5 Gabriele Pizzoni), 4 Jacopo Menolli (8 Daniel Corghi), 3 Giovanni Parisio (10 Jonata Bravo); 9 Andrea Chesini. A disposizione: 11 Lorenzo Botturi. Dirigenti: Cristiano Baresi, Fabio Pinelli.

DIGITAL SOLUTION/PUB NUMERO UNO/TAFFELLI SCAVI: 1 Alex Rinaldini; 5 Alessandro Chiari; 3 Luca Nolaschi, 6 Fausto Boschiroli (9 Dennis Cartella), 11 Elia Sorteni; 10 Andrea Crescini (7 Samuele Bresciani). A disposizione: 2 Fabrizio Tomasoni, 4 Giovanni Pradella, 8 Alessandro Triglia. Dirigenti: Gianbattista Treccani, Giovanni Ruggeri.

MVP: Alessandro Chiari (Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi).

A chiudere la serata aggiungendo pepe ci pensano Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom Guarnizioni Industriali ed Autoscuola Vigorelli. Dopo oltre 40′ di lotta alla pari e ben due espulsi, anche l’altra finalista dell’edizione 2023 deve abbandonare l’obiettivo di tornare a giocarsi il titolo calvisanese.

Gli azzurri si reggono su due certezze: le parate di Davide Merigo, il migliore dei suoi, ed il talento di Marco Valotti, che non si scopre certo ora. Il numero 10 si trova un altro 10, Filippo Guerini, nel duello individuale e nei primi minuti lo ubriaca, trovando due gol. Giordan Ligarotti intelligentemente scambia gli esterni, spostando Judmir Hoxha sulle tracce dell’ex Brescia e liberando Guerini. Gabriele Scidone dimezza lo svantaggio con un tiro da fuori, poi uno dei mille snodi della partita. Altro contropiede guidato ai 200 all’ora da Valotti, con Denis Omoregieva al suo lato a creare superiorità, tiro deviato dal tacco di Massimo Fattori, palo. Dal possibile 3-1 al capovolgimento di fronte che porta Marco Frassine al 2-2. La partita è in mano ai neri, che segnano ancora con Frassine su assist di Hoxha e con lo stesso Hoxha, che deve solo appoggiare dentro una gran palla servitagli da Guerini. Merigo tiene in piedi i suoi, mantenendo limitato il passivo.

Autoscuola Vigorelli cambia all’intervallo, inserendo Alessandro Roma e Nicola Danieli per Samuele Faini e Filippo Brunati, aggiungendo intensità. Proprio i due nuovi entrati, in soli 2′, riportano il punteggio in parità. Geom. Cogoli continua nel tiro a bersaglio a Merigo, davvero eccezionale. Altro snodo a metà ripresa: Valotti guida un 4 contro 1 potenzialmente decisivo, ma centra la traversa. Scidone risponde calciando sul palo esterno. Al 17′ l’episodio decisivo. Nascono storie tese tra Hoxha e Bonatti, che lamenta una gomitata a palla lontana. Arriva un giallo ciascuno, ma poco dopo i due si riallacciano e l’arbitro vede un gesto di reazione del 7 azzurro. Giallo, rosso, Autoscuola Vigorelli è un uomo in meno. A 6 fa tutta la differenza del mondo. A Massimo Fattori basta salire dalla difesa per trovarsi davanti a Merigo e, finalmente, batterlo. Il difensore della Virtus Ciseranobergamo merita il premio di migliore in campo, soprattutto per aver tolto dalla partita Omoregieva, in queste settimane in stato di grazia, e poi anche Daniele Fenotti. Hoxha trova il modo per rimediare il secondo giallo per un intervento in ritardo su Roma, Marco Avesani coglie un palo clamoroso dalla distanza, infine Stefano Apollonio la chiude rubando palla in pressione alta a Danieli.

Venerdì Geom. Cogoli si giocherà la vittoria del Memorial “Luca e Stefano”, ad Autoscuola Vigorelli potrà al massimo salire sul podio.

Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom Guarnizioni Industriali – Autoscuola Vigorelli 6-4
4′ pt Valotti (A), 7′ Valotti (A), 8′ Scidone (G), 11′ Frassine (G), 17′ Frassine (G), 19′ Hoxha (G); 2′ st Roma (A), 2′ Danieli (A), 18′ Fattori (G), 22′ Apollonio (G)

GEOM. COGOLI/LA BOTTEGA DELLE CARNI/LOPIGOM GUARNIZIONI INDUSTRIALI: 1 Fabio Pilotti; 13 Massimo Fattori; 10 Filippo Guerini (8 Stefano Apollonio), 4 Gabriele Scidone, 7 Judmir Hoxha; 14 Marco Frassine (9 Cristian Laveroni). A disposizione: 12 Paolo Conti, 11 Marco Ravani, 17 Alberto Maroni. Dirigenti: Giordan Ligarotti, Alberto Ghirardi.

AUTOSCUOLA VIGORELLI: 1 Davide Merigo; 4 Marco Avesani; 8 Samuele Faini (11 Alessandro Roma), 6 Filippo Brunati (99 Nicola Danieli), 10 Marco Valotti (7 Steven Bonatti); 2 Denis Omoregieva (9 Daniele Fenotti). A disposizione: 21 Simone Zanotti. Dirigenti: Alessandro Tononi, Alessandro Fusari.

MVP: Massimo Fattori (Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom Guarnizioni Industriali).

 

 

CLASSIFICHE

PRIMA FASE

Girone A: Toscani Costruzioni/Auram Consulting 9 punti; Nord Impresa 6; Milan Club Castel Goffredo 3; Tranceria Parini 0.

Girone B: Autoscuola Vigorelli 9 punti; I 2000 6; Impresa Edile F.lli Zabaleni/Lattoneria Maccabiani 3; Birreria Bastiglia/Il Brillo Parlante 0.

Girone C: Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom Guarnizioni Industriali 9 punti; Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi, Braga Termoidraulica/Gi.Zeta.Emme Tinteggiature/Turchi Flavio 4; Max SRL & Vida Soluzioni per l’Edilizia 0.

Girone D: Autotrasporti Cavallari 9 punti; Atletico Plefo 6; Bar Da Cristian 3; Eredi Treccani Roberto SNC 0.

SECONDA FASE

Girone A: Toscani Costruzioni/Auram Consulting* 4 punti; Braga Termoidraulica/Gi.Zeta.Emme Tinteggiature/Turchi Flavio 3; I 2000 1.

Girone B: Autoscuola Vigorelli*, Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi 4 punti; Bar Da Cristian 0.

Girone C: Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom Guarnizioni Industriali 6 punti; Milan Club Castel Goffredo 3; Atletico Plefo 0.

Girone D: Autotrasporti Cavallari*, Nord Impresa 4 punti; Impresa Edile F.lli Zabaleni/Lattoneria Maccabiani 0.

Nota: sottolineate le squadre promosse al turno successivo. Un asterisco per ogni vittoria ai rigori.

 

CALENDARIO

PRIMA FASE

Mercoledì 5 giugno
20.45 Toscani Costruzioni/Auram Consulting – Nord Impresa 5-4
21.30 Autoscuola Vigorelli – I 2000 7-3
22.15 Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi – Braga Termoidraulica/Gi.Zeta.Emme Tinteggiature/Turchi Flavio 2-2

Venerdì 7 giugno
20.45 Autotrasporti Cavallari – Atletico Plefo 6-4
21.30 Tranceria Parini – Milan Club Castel Goffredo 1-6
22.15 Birreria Bastiglia/Il Brillo Parlante – Impresa Edile F.lli Zabaleni/Lattoneria Maccabiani 1-4

Lunedì 10 giugno
20.45 Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom Guarnizioni Industriali – Max SRL & Vida Soluzioni per l’Edilizia 3-1
21.30 Eredi Treccani Roberto SNC – Bar Da Cristian 1-7
22.15 Toscani Costruzioni/Auram Consulting – Tranceria Parini 7-2

Giovedì 13 giugno
20.45 Autoscuola Vigorelli – Birreria Bastiglia/Il Brillo Parlante 5-3
21.30 Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi – Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom Guarnizioni Industriali 5-7
22.15 Autotrasporti Cavallari – Eredi Treccani Roberto SNC 8-0

Venerdì 14 giugno
20.45 Nord Impresa – Milan Club Castel Goffredo 6-3
21.30 I 2000 – Impresa Edile F.lli Zabaleni/Lattoneria Maccabiani 9-4
22.15 Braga Termoidraulica/Gi.Zeta.Emme Tinteggiature/Turchi Flavio – Max SRL & Vida Soluzioni per l’Edilizia 3-2

Lunedì 17 giugno
20.00 Carpenedolo – Isorella 2-0 (semifinale Esordienti)
20.45 Atletico Plefo – Bar Da Cristian 5-4
21.30 Toscani Costruzioni/Auram Consulting – Milan Club Castel Goffredo 4-1
22.15 Autoscuola Vigorelli – Impresa Edile F.lli Zabaleni/Lattoneria Maccabiani 6-1

Mercoledì 19 giugno
20.00 Remedello – Castiglione 1-11 (semifinale Esordienti)
20.45 Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi – Max SRL & Vida Soluzioni per l’Edilizia 6-3
21.30 Autotrasporti Cavallari – Bar Da Cristian 10-3
22.15 Nord Impresa – Tranceria Parini 5-2

Venerdì 21 giugno
20.45 I 2000 – Birreria Bastiglia/Il Brillo Parlante 4-2
21.30 Braga Termoidraulica/Gi.Zeta.Emme Tinteggiature/Turchi Flavio – Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom 3-5
22.15 Atletico Plefo – Eredi Treccani Roberto SNC 6-1

SECONDA FASE

Domenica 23 giugno
19.00 Isorella – Remedello (finale 3°-4° posto Torneo Esordienti) 1-3
19.45 Carpenedolo – Castiglione (finale 1°-2° posto Torneo Esordienti) 1-5
20.45 Impresa Edile F.lli Zabaleni/Lattoneria Maccabiani – Nord Impresa 4-7
21.30 Milan Club Castel Goffredo – Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom Guarnizioni Industriali 0-6
22.15 Toscani Costruzioni/Auram Consulting – I 2000 2-2 (3-2 dcr)

Mercoledì 26 giugno
20.45 Autoscuola Vigorelli – Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi 2-2 (6-5 dcr)
21.30 Nord Impresa – Autotrasporti Cavallari 4-4 (6-7 dcr)
22.15 Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom Guarnizioni Industriali – Atletico Plefo 4-3

Venerdì 28 giugno
20.45 Toscani Costruzioni/Auram Consulting – Braga Termoidraulica/Gi.Zeta.Emme Tinteggiature/Turchi Flavio 2-0
21.30 Autoscuola Vigorelli – Bar Da Cristian 4-1
22.15 Impresa Edile F.lli Zabaleni/Lattoneria Maccabiani – Autotrasporti Cavallari 4-5

Lunedì 1 luglio
20.45 Milan Club Castel Goffredo – Atletico Plefo 6-2
21.30 I 2000 – Braga Termoidraulica/Gi.Zeta.Emme Tinteggiature/Turchi Flavio 4-5
22.15 Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi – Bar Da Cristian 5-0

FASE FINALE

Mercoledì 3 luglio (quarti di finale)
20.30 Effe Car – Patitos 1-2 (semifinale A Torneo Femminile)
21.15 Toscani Costruzioni/Auram Consulting – Milan Club Castel Goffredo 3-4 (quarto di finale 1)
22.15 Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom Guarnizioni Industriali – Braga Termoidraulica/Gi.Zeta.Emme Tinteggiature/Turchi Flavio 6-5 (quarto di finale 2)

Lunedì 8 luglio (quarti di finale)
20.30 Semifinale B Torneo Femminile
21.15 Autoscuola Vigorelli – Nord Impresa 5-4 (quarto di finale 3)
22.15 Autotrasporti Cavallari – Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi 2-3 (quarto di finale 4)

Mercoledì 10 luglio (semifinali)
20.30 Patitos – Flash 2-3 (finale 1°-2° posto Torneo Femminile)
21.15 Milan Club Castel Goffredo – Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi 3-5 (semifinale 1)
22.15 Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom Guarnizioni Industriali – Autoscuola Vigorelli 6-4 (semifinale 2)

Venerdì 12 luglio (finali)
20.30 Finale 3°-4° posto Torneo Femminile
21.15 Milan Club Castel Goffredo – Autoscuola Vigorelli (finale 3°-4° posto)
22.15 Digital Solution/Pub Numero Uno/Taffelli Scavi – Geom. Cogoli/La Bottega delle Carni/Lopigom Guarnizioni Industriali (finale 1°-2°posto)

 

condividi
Ultime notizie
 
 
Polpenazze, Finale: Nova Sider Forgital trionfa alla 44esima edizione del torneo!
Luglio 14,2024
 
 
Scelta la prima selezione dilettanti (Prima e Seconda) che giovedì sfiderà il Brescia
Luglio 13,2024
 
 
San Michele Idro: serata di sorprese, Piccolo Mondo in pompa magna
Luglio 13,2024
 
 
Mercato CBS: Real Castenedolo e Calcinato scatenati in Prima categoria!
Luglio 13,2024
 
 
Finali Mezzane: Scidone e Guerini al top, la 20ª edizione del torneo va a Geometra Cogoli
Luglio 13,2024
 
 
Mercato CBS: ancora importanti movimenti per le formazioni di Serie D
Luglio 13,2024
 
 
Le novità di mercato di Brescia, Feralpisalò e Lumezzane
Luglio 13,2024
 
 
Gaggiotti: "Brescia, non ti riconosco più". I talenti della Riga vanno altrove. Platto all'Atalanta
Luglio 12,2024
 
 
Sale. Lpr/Frabol e La Manega Franciacorta all'ultimo atto
Luglio 12,2024
 
 
Alessandro Oro porta la sua lunghissima esperienza di calcio femminile d'élite
Luglio 12,2024
 
 
CSI e settori giovanili sempre alla ricerca di giocatori, istruttori e collaboratori
Luglio 12,2024
 
 
Collebeato ci crede. Moretti: "Ambiziosi, non presuntuosi". Lombardi: "Obiettivo seconda categoria a breve termine".
Luglio 12,2024
 
 
10 nuovi nomi nel "cerca squadra" calciatori
Luglio 12,2024
 
 
Polpenazze: PGM in finale per difendere il titolo, Nova Sider Forgital l'ultima rivale
Luglio 12,2024
 
 
San Michele Idro: Tecnoimpianti e Piccolo Mondo in semifinale, Falme a buon punto
Luglio 11,2024
 
 
Sale di Gussago. La Manega e Linea Sole sono le ultime due semifinaliste.
Luglio 11,2024