cbs_logo_white
Interviste

Settori giovanili: Gaggiotti e Scotti nel solco dei padri a guidare la Rigamonti

Questione di vocazione, di eredità. Mario Rigamonti non è solo l'indimenticato campione bresciano colonna del Grande Torino tragicamente scomparso a Superga nel '49 coi compagni di squadra, al quale sono stati intitolati stadi, a partire da quello di Mompiano, casa delle Rondinelle. Mario Rigamonti è anche una società nata nel 1975 da un'idea di alcuni uomini di riferimento del calcio locale di allora. Un'idea forte declinata sul mondo giovanile e, oggi, autenticamente difesa e portata avanti dal lavoro della generazizone successiva.

Sei già iscritto al CBS Club? Effettua il log-in.

Questo contenuto è disponibile solo per i membri Premium del CBS Club

condividi
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Altro da Interviste
Dal cappello di nonno Mario al sogno playoff. Andrea Baronio racconta il "suo" Depor
Calcinato, Enzo Bianchi: "Valorizzare i giovani è la nostra priorità. Torneremo in Promozione"
Bugatti, master alla Bocconi con tesi sulla Feralpisalò. "Il calcio sta cambiando. Occorrono competenze manageriali"
Mario Cocchi, presidente atipico: "Stadio pieno e bel gioco contano. Fusione Breno-Darfo? Mai dire mai"
Carlo Mazzone: "A Brescia sono stati anni bellissimi"
Eden Esine, una società di amici. Speziari: "Qui l'organigramma non conta, diamo tutti il massimo"
Resiliente e poliedrico. Enzo Filippini si racconta: "Voglio arrivare in alto con l'Ospitaletto"
Le voci dei mister dell'ultimo weekend, dalla D alla Promozione
Ultime notizie

Uso United scagionato dai comportamenti dell'U14, paga solo il Desenzano

Il Carpenedolo presenta la stagione 2022/23: le parole di Pedrini, Righetti e Novazzi

Prossima stagione e tornei estivi: oltre 10 nuove candidature

Brescia, Cellino: "Marroccu è nostro dipendente tesserato"

Lunedì al via il torneo notturno di Caino: svelati i gironi

Giornata del "rompete le righe" per il Brescia, reintegrato Inzaghi

Serata storta per la Feralpisalò: 0-3 col Palermo, che vede la finale

Il Roncadelle batte il Sovere e vola alla fase regionale dei playoff

Il Desenzano Calvina collabora per il sociale con Olympic Athletic Team

NOSTOP riparte e apre al femminile

Tutto pronto a Porzano, il quadro completo dei gironi

Cellino rischia il sequestro di 59 milioni, nel mirino le società del presidente

Franco Pezzi, cuore biancoverde: "Sono nato alla Virtus Manerbio e morirò alla Virtus Manerbio"

La Pavonese conferma Ivan Pelati in panchina per la prossima stagione

Capolavoro Lumezzane, alza al cielo la Coppa Italia Eccellenza