Dal Cidneo al Vesuvio. EK segue le orme di Hamsik

 

The end. Questa volta i titoli di coda non li può più rinviare nessuno. La telenovela El Kaddouri si chiude con l’accordo tra il Napoli e il Brescia per la comproprietà del giocatore. Il club partenopeo verserà nelle casse di via Bazoli circa 2 milioni di euro, mentre il centrocampista ha già messo la firma su un contratto che lo legherà all’azzurro fino al 2017.

 

Rinnovo effettuato anche con il Brescia per altri quattro anni, al fine di coprire le spalle al sodalizio biancoblù nel corso della prossimo mercato estivo, quando il contratto di EK sarebbe scaduto.
Il talento marocchino, dunque, segue le orme di Marek Hamsik, e approda in una squadra ricca di qualità in cui potrà tornare utile a Mazzarri sia da interno nel centrocampo a 5 sia da trequartista o da seconda punta. 
Il Brescia adesso può definire l’accordo con Caracciolo per la sua permanenza – a questo punto a vita – al Rigamonti, ma deve trovare una sistemazione per Kone, che ha chiesto di essere ceduto e non è partito per Crotone. Gli ultimi giorni di mercato saranno inoltre decisivi per completare il mosaico a disposizione di Calori. In difesa i nomi caldi sono sempre quelli di Volta e Esposito. Per l’attacco, invece, si tenterà il colpo Antenucci, che con l’Airone formerebbe senza ombra di dubbio la coppia-gol più forte del campionato cadetto.
condividi