Ospitaletto. La regina è Max Tinteggiature

Dopo la sconfitta nella finale dell’anno scorso, Max Tinteggiature trionfa in questa quinta edizione grazie alla vittoria per 8-5 contro Galloni Bosch Car Service.
Sul terzo gradino del podio finisce Edil Mgm, quarto posto per Vsb.

 

EDIL MGM – VSB 3-2

(Bonomi, Tettamanti, Opoku – Parecchini, Gentile)

EDIL MGM: Bertoli, Comini, Bontempi, Callegari, Infantino, Tettamanti, Bonomi, Opoku
VSB: Civettini, Ardesi, Gentile, Parecchini, Zaglio, Rezzi, Grazioli, Bertuzzi

 

Nella “finalina” Edil Mgm vince di misura contro Vsb.
Alla prima occasione utile passano i secondi: calcio d’angolo dalla sinistra con il pallone che arriva al limite dell’area sul piede di Zaglio, il numero 10 in maglia nera strozza troppo la conclusione, fortunatamente la palla arriva in zona Parecchini che sorprende Bertoli con un pallonetto: 1-0.
La risposta degli avversari non tarda ad arrivare: Bertoli lancia in zona Tettamanti, l’attaccante gioca di sponda per Opoku che arriva in corsa e spara un violento destro sotto la traversa, è il pareggio.
Vsb non ci sta e va vicino al gol con Bertuzzi ma, un minuto più tardi, arriva il vantaggio Mgm: Bonomi porta palla centralmente e, arrivato poco oltre la metà campo, fa partire un missile terra aria sotto l’incrocio dei pali.
Sul finire della prima frazione di gioco Mgm va vicino al tris: Tettamanti si libera di due avversari in area di rigore ma la conclusione del numero nove è poco angolata.
Vsb spinge per cercare il pareggio ma alla prima occasione utile subisce il gol del 3-1: rapida transizione di Mgm con Infantino che apre per Tettamanti, controllo e diagonale sul secondo palo che consente ai suoi di allungare sugli avversari.
A questo punto Vsb avanza il proprio baricentro: a metà ripresa Ardesi converge da destra verso il centro del campo e fa partire il sinistro, la conclusione è potente ma non precisa, Bertoli fa buona guardia.
Poco dopo, Rezzi salta due uomini e calcia in porta, Bertoli si fa trovare nuovamente pronto.
Il gol che può accorciare le distanze è nell’aria e arriva poco dopo: Rezzi conquista un rigore che viene calciato da Gentile, il tiro del numero 5 è parato ma sulla respinta lo stesso Gentile è il più rapido di tutti ed insacca il gol del 2-3.
E’ l’ultima emozione di una gara che, nonostante sia stato un ¾, è stata giocata dalle squadre con agonismo, ritmo ed intensità.

 

 

MAX TINTEGGIATURE – GALLONI BOSCH CAR SERVICE 8-5

(3 Cirelli, Perotta, Loda, 2 Campo, Manzoni– 3 Ghirardelli, Ravazzolo, Giardini)

MAX TINTEGGIATURE: Russo, Alberti, Manzoni, Campo, Signorini, Micale, Cirelli, Loda, Pasinetti, Perotta
GALLONI BOSCH CAR SERVICE: Gandossi, Giardini, Malzani, Ghirardelli, Ravazzolo, Cambiaghi, Spaneshi, Bianchi, Hakim Ghazouani, Hicam Ghazouani

 

Tempo di finalissima tra Max Tinteggiature e Galloni Bosch Car Service.
Partono fortissimo i primi che indirizzano la gara già al primo minuto: Signorini è molto bravo a lavorare di sponda per l’inserimento di Manzoni, per il numero 10 è troppo facile realizzare il gol del vantaggio a tu per tu con Gandossi.
Neanche il tempo di rimettere la palla a centrocampo che c’è il raddoppio: Campo si fa trovare pronto al limite dell’area e fa partire un interno piede potente e preciso all’angolino che vale il 2-0.
L’ ”1-2” subito paralizza Galloni Bosch Car Service che fa vicino a subire il 3-0 poco dopo ma il tiro di Perotta sorvola la traversa.
Il gol che accorcia le distanze è da “manuale del contropiede” e arriva poco dopo: ripartenza velocissima con Ghiardelli che serve in profondità Ravazzolo, il bomber del Coccaglio fredda Russo per l’1-2 che riapre i giochi.
La rete sembra rianimare Galloni Bosch Car Service che va vicino al gol con Ghirardelli ma, pochi minuti dopo, un altro “1-2” fulmineo consente a Max Tinteggiature di allungare sul 4-1: prima è ancora Cirelli abile a saltare due uomini e realizzare, successivamente Perotta è bravissimo a seminare il panico nella difesa avversaria e servire davanti al portiere Campo, il giocatore del Travagliato salta Gandossi ed infila a porta sguarnita.
L’ultima emozione del primo tempo è il gol di Ghirardelli ben servito da un cross potente e preciso di Ravazzolo: 4-2.
Il secondo tempo prosegue sulla falsa riga del primo: al primo minuto Perotta realizza su punizione e, al secondo, Cirelli da posizione di esterno sinistro, rientra sul destro e calcia sul secondo palo dove Gandossi non può arrivare: 6-2.
Il gol di Giardini su punizione mette tre lunghezze tra inseguitori e inseguiti ma un altro super gol di Cirelli ristabilisce l’ordine delle cose: Alberti crossa da destra, il pallone arriva sul destro del giocatore del Cellatica che calcia al volo da fuori area senza pensarci e realizza il gol della serata.
A metà primo tempo è ancora Max Tinteggiature che prosegue a macinare gioco: Loda gioca per Cirelli e si muove nello spazio, la palla arriva con i giri giusti e il numero 7, solo davanti a Gandossi, realizza il suo primo gol di serata.
Nel finale la doppietta di Ghirardelli rende il passivo meno pesante, vince con merito Max Tinteggiature.

 

PREMI INDIVIDUALI

Miglior giocatore del torneo: Nicolas Perotta (Max Tinteggiature)
Capocannoniere: Francesco Ravazzolo (Galloni Bosch Car Service)
Miglior portiere: Nicolò Bertoli (Edil Mgm)

 

 

condividi
Ultime notizie
 
 
Elezioni CRL 2025 - La candidatura di Valentina Battistini
Luglio 23,2024
 
 
Ripescaggi - Le Aquile volano: la Seconda è realtà!
Luglio 23,2024
 
 
Mercato CBS: ancora novità in Serie D, conferme in Eccellenza
Luglio 23,2024
 
 
Presentazioni - La Benaco Salò veleggia verso una Seconda tranquilla
Luglio 22,2024
 
 
Lumezzane: ufficiale l’acquisto del centrocampista Samuele D’Agostino
Luglio 22,2024
 
 
Presentazioni - Pralboino vivo tra cambiamenti, conferme ed il progetto Unitas Olympia
Luglio 22,2024
 
 
Presentazioni - Doppia Valtenesi, unico progetto: crescere i giovani
Luglio 22,2024
 
 
BSV Garda, l'organigramma e le dichiarazioni: "Stessi valori, è stato semplice"
Luglio 22,2024
 
 
Nasce BSV Garda: Bedizzole, Sirmione e Vighenzi insieme, ecco come
Luglio 22,2024
 
 
Il Gsr non si nasconde. Zappella: "Puntiamo al bis. In campo per vincere, vogliamo la Prima"
Luglio 21,2024
 
 
Pro Palazzolo: colpaccio Fabio Ceravolo nel reparto avanzato!
Luglio 21,2024
 
 
Amichevoli estive: dopo il Monza, la Nuova Camunia ha sfidato a Temù la Feralpisalò
Luglio 21,2024
 
 
Elezioni CRL 2025 - Pedrazzini per la conferma: in squadra entra il delegato bresciano Facchi
Luglio 21,2024
 
 
San Michele Idro, le finali: Piccolo Mondo, grande vittoria. Tecnoimpianti ancora secondo
Luglio 21,2024
 
 
Breno: la nuova sede degli allenamenti sarà il Centro sportivo di Concesio
Luglio 21,2024
 
 
Brescia-Dilettanti di Eccellenza e Promozione: finisce 7-2, Lezzerini para un rigore
Luglio 20,2024