Ponte San Marco, l'ascesa di un torneo vicino ai "big three": Salomone il re dell'ultima notte

Il torneo di Ponte San Marco, nell’annata appena conclusa, ha completato quel salto di qualità preparato con passione, meticolosità e organizzazione da anni. Per montepremi, qualità dei calciatori in campo e quantità di pubblico portata alle finali (la musichetta della Champions ha accompagnato l’ingresso in campo delle squadre per la finalissima), con posti disponibili nemmeno in piedi (non c’era spazio per uno spillo, nonostante la concomitanza con Maclodio), è stata un’edizione che passerà alla storia e consacra questo torneo nell’orbita degli ormai celebri Big Three.

Se Tovo Gomma, nonostante una rosa stellare, ha lenito in parte la delusione per la semifinale persa ai rigori, vincendo la finalina per il terzo posto grazie a un super Grasso, la finale primo secondo posto è stata un concentrato di agonismo e qualità. L’ha spuntata Toscani Costruzioni, tra le favorite della vigilia, che ha però confermato sul campo le proprie ambizioni con una rosa sempre più forte: basti pensare che Marco Valotti è rimasto in panchina per tutta la finale e si tratta di uno degli esterni più ricercati nel calcio a sei. La differenza l’ha fatta bomber Salomone, autore di due gol di bellissima fattura nel duello tra veterani con Marco Ruffini (in campo, insieme a lui, nella Security Trust Dia, anche il fratello Luca): l’ultimo, siglato da Faini con un tap in, nasce poi da un suo pallonetto fantascientifico nei minuti finali, quando l’avversaria aveva provato a rifarsi sotto con due reti di Omoregieva.

Nel complesso ha vinto però il migliore, o almeno il più compatto: da rimarcare anche le prove di Minasola (suo il fendente per il 3-0 che ha tagliato le gambe a Security Trust Dia, che poco prima a porta vuota si era divorata l’1-2) e Vaggè, sicuro in porta. Appuntamento al prossimo anno per un torneo che è vicino a completare la scalata verso l’elite e non intende fermarsi.

b

Di seguito i tabellini delle due finali:

TOVO GOMMA vs PASTRY SERVICE 6-4
(5 Grasso, Ciccone – 2 Federici, Leali, Papa)

Tovo Gomma: Vezzoli, Beltrami, Scietti, Grasso, Ranieri, Ciccone, Pagano, Fiorentino, Brakaouri.

Pastry Service: Perdoncin, Leali, Federici, Papa, Fracassi, Vasta.

————

TOSCANI COSTRUZIONI vs SECURITY TRUST DIA 4-2
(2 Salomone, Minasola, Faini – 2 Omoregieva)

Toscani Costruzioni: Vaggè, Lazzaroni, Bonatti, Danieli, Minasola, Salomone, Valotti, Porro, Faini, Brunati

Security Trust Dia: Ziglioli, Zappa, Quarena, Gerevini, Rabbas, Ruffini M., Ruffini L., Frassine, Marukku, Omoregieva.

condividi
Ultime notizie
 
 
Polpenazze, Finale: Nova Sider Forgital trionfa alla 44esima edizione del torneo!
Luglio 14,2024
 
 
Scelta la prima selezione dilettanti (Prima e Seconda) che giovedì sfiderà il Brescia
Luglio 13,2024
 
 
San Michele Idro: serata di sorprese, Piccolo Mondo in pompa magna
Luglio 13,2024
 
 
Mercato CBS: Real Castenedolo e Calcinato scatenati in Prima categoria!
Luglio 13,2024
 
 
Finali Mezzane: Scidone e Guerini al top, la 20ª edizione del torneo va a Geometra Cogoli
Luglio 13,2024
 
 
Mercato CBS: ancora importanti movimenti per le formazioni di Serie D
Luglio 13,2024
 
 
Le novità di mercato di Brescia, Feralpisalò e Lumezzane
Luglio 13,2024
 
 
Gaggiotti: "Brescia, non ti riconosco più". I talenti della Riga vanno altrove. Platto all'Atalanta
Luglio 12,2024
 
 
Sale. Lpr/Frabol e La Manega Franciacorta all'ultimo atto
Luglio 12,2024
 
 
Alessandro Oro porta la sua lunghissima esperienza di calcio femminile d'élite
Luglio 12,2024
 
 
CSI e settori giovanili sempre alla ricerca di giocatori, istruttori e collaboratori
Luglio 12,2024
 
 
Collebeato ci crede. Moretti: "Ambiziosi, non presuntuosi". Lombardi: "Obiettivo seconda categoria a breve termine".
Luglio 12,2024
 
 
10 nuovi nomi nel "cerca squadra" calciatori
Luglio 12,2024
 
 
Polpenazze: PGM in finale per difendere il titolo, Nova Sider Forgital l'ultima rivale
Luglio 12,2024
 
 
San Michele Idro: Tecnoimpianti e Piccolo Mondo in semifinale, Falme a buon punto
Luglio 11,2024
 
 
Sale di Gussago. La Manega e Linea Sole sono le ultime due semifinaliste.
Luglio 11,2024