Rass.stampa - Gdb: "Scommesse a Benevento, Letizia rischia un lungo stop"

Dal Giornale di Brescia

Con una mail, comunque attesa, la Procura federale ha comunicato al difensore della FeralpiSalò, in prestito dal Benevento, Gaetano Letizia (ma anche a Christian Pastina, del Benevento; Francesco Forte, dell’Ascoli in prestito al Cosenza; ed Enrico Brignola, del Catanzaro; non a Massimo Coda, della Cremonese, la cui posizione è ancora oggetto d’investigazione) l’avviso di chiusura delle indagini sul caso delle scommesse su partite di calcio
che i cinque, i quali hanno in comunetrascorsi nel Benevento, avrebbero effettuato contravvenendo alla normativa federale che impone il divieto di
scommettere su partite organizzate dalla federazione per la quale si è tesserati. E tutti rischiano, salvo patteggiamenti o collaborazioni particolari,
una squalifica di tre anni.

Si tratta peraltro di una vicenda che riguarda solo l’esperto esterno napoletano, non la società che ne detiene il cartellino (ovvero il Benevento), nemmeno la FeralpiSalò, per la quale ha un tesseramento temporaneo, e che innanzitutto è lontana dal diventare una squalifica, ma soprattutto in chiave gardesana è praticamente certo che non influirà sullastagione sportiva che Letiziasta disputando in maglia FeralpiSalò. Questo perché l’avviso di chiusura delle indagini consente ora a Letizia di chiedere, tramite il suo legale, l’accesso agli atti per capire con chiarezza quali condotte gli vengono addebitate e di conseguenza preparare la memoria difensiva, ovvero provare a smontare le accuse che in sede dibattimentale gli verranno mosse. Tempistiche non brevi per una vicenda destinata a chiudersi a stagione conclusa. In campo. Letizia conta peraltro di riuscire senza troppa fatica a dimostrare la propria innocenza. Loha ribadito ai dirigenti del club gardesano, con i quali ha parlato alungo ieri, sia prima sia al termine della seduta di allenamento, al punto che potrebbe addirittura rifiutare l’ipotesi del patteggiamento (al quale hanno fatto invece ricorso Tonali e Fagioli, confessando sostanzialmente di essere colpevoli degli addebiti a loro mossi); loha fatto vedere nella seduta di allenamento che la squadra ha svolto al Turina per preparare il match di sabato contro il Como secondo della
classe. Per quanto abbiamo potuto vedere, intensità e concentrazione hanno contraddistinto la sua prova. Come senulla fosse accaduto, insomma.
Questo anche perché Letizia vuole innanzitutto farsi perdonare quanto accaduto nella gara d’andata, la prima dei lariani con Fabregas in panchina,
quando sul punteggio di 1-1 (immediato vantaggio di Da Cunha e pareggio di Compagnon), lasciò in dieci la squadra perché espulso al termine
di una rissa con il comasco Baselli – pure meritevole del cartellino rosso, ma era in panchina – mentre l’arbitrostava valutando un gol dei lariani che
avrebbe poi annullato. E mentre lui stava disputando una gara di alto livello.

condividi
Ultime notizie
 
 
Da martedì al via la sesta edizione della Supercoppa Juniores Brescia
Maggio 24,2024
 
 
CBS Big Match - Sargom League CSI: Nuova Futura BGV, è doblete!
Maggio 24,2024
 
 
Palazzolo veste di rosa: acquisito il titolo del Montorfano, ecco la Pro femminile
Maggio 24,2024
 
 
Navigatori non vedenti nelle gare di rally. Progetto M.I.T.E. va oltre il buio. Disabilità e sport possono coesistere
Maggio 24,2024
 
 
Orsa Iseo e Bassa Bresciana ufficializzano le proprie guide tecniche
Maggio 23,2024
 
 
Primi movimenti in Eccellenza: doppia conferma in casa Bedizzolese, un addio a Darfo
Maggio 23,2024
 
 
Gruppo Carmeli e Nissan, a Brescia un legame decennale. Le migliori offerte su auto nuove e km zero
Maggio 23,2024
 
 
Gottolengo: esordio con vittoria per Emme.Gi.Erre, GV Servizi e Caffè Bamboo
Maggio 23,2024
 
 
Torneo di Cignano, il sorteggio dei gironi e il calendario
Maggio 23,2024
 
 
Nuove opzioni per porta, centrocampo e attacco
Maggio 23,2024
 
 
Roberto Volpi e Gianluca Montini si mettono sul mercato dei mister
Maggio 23,2024
 
 
Ds Night, ritorno al futuro. Il 3 giugno alla Campagnola l'evento dedicato ai direttori sportivi
Maggio 23,2024
 
 
Il Lumezzane continua con mister Franzini: rinnovo fino al 30 giugno 2025
Maggio 23,2024
 
 
Piantumazione Selvaggia, linea verde. Gozzetti: “La nostra risposta all’inquinamento? Nuovi alberi”

Maggio 23,2024
 
 
La carica dei 400 pronta ad invadere Rezzato: da domani la 17ª edizione del Sancarlito
Maggio 22,2024
 
 
Torneo notturno di Nave: tutto pronto per la quinta edizione, finale prevista il 5 luglio!
Maggio 22,2024