cbs_logo_white
Vetrina

Big Match Live: telecamere puntate su Prevalle-Lumezzane

Dopo aver seguito la rimonta del Calcinato ai danni del Sirmione Rovizza (2-2 il finale dello scontro in zona play off del girone G di Seconda categoria), domenica Big Match Live farà tappa a Prevalle per raccontare la gara del girone C di Eccellenza tra i padroni di casa secondi e il Lumezzane capolista (diretta YouTube dalle ore 14:00).

La formazione di Valotti ha iniziato il 2022 raccogliendo un bottino di otto punti sui diciotto disponibili: il bilancio è di due successi nei derby del Chiese – 2-0 alla Bedizzolese – e della Valsabbia – 3-1 al Vobarno nell’ultimo turno –, due pareggi per 1-1 sui campi di Governolese e Darfo Boario, altrettante sconfitte contro Valcalepio (1-0) e Atletico Castegnato (3-0). Un avvio di girone di ritorno tra alti e bassi che ha allargato il gap dalla prima della classe: al giro di boa il distacco era di otto lunghezze – con il “Lume” che doveva recuperare un match –, ora è addirittura raddoppiato.

Sulla sponda opposta, invece, la compagine di Franzini si avvicina all’incontro di cartello della 25a giornata con sette partite disputate. In questo miniciclo sono arrivati i trionfi contro Rovato, Vobarno – giovedì il giudice sportivo ha ripristinato il 2-1 del campo dopo lo 0-3 inflitto a tavolino per un “pasticcio” in distinta –, Castiglione, CazzagoBornato e Ciliverghe, la caduta inaspettata contro l’Orceana, che non otteneva i tre punti dal lontano 21 novembre scorso, e il primo segno X stagionale contro la Governolese fanalino di coda. Cinque giorni fa, nel post-partita del Saleri, il condottiero rossoblù ha analizzato in questo modo la “flessione” delle ultime due settimane: “Siamo calati un po’ rispetto alle tante vittorie consecutive e, in linea con la condizione, anche gli episodi ci hanno detto male. La trasferta di Prevalle non arriva nel nostro momento di forma migliore, ma sono certo che una sfida così importante ci darà le motivazioni per tornare a giocare come sappiamo”.

All’andata non ci fu storia: sul proprio terreno di gioco i valgobbini s’imposero con un netto 3-0 grazie alla doppietta di Okyere e al sigillo del centrocampista Dadson. Tra meno di quarantott’ore la possibilità di avvicinarsi sempre di più al titolo per Caracciolo e compagni, l’occasione di rimandare un verdetto (che sembra) già scritto e consolidare la seconda piazza per i locali biancorossi.

Vuoi goderti il 100% dei contenuti di CalcioBresciano?
Sottoscrivi la Membership Premium! Clicca qui.

condividi
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Altro da Vetrina
Facchi, Tavecchio, i premi e la stagione che sarà: ieri la festa della LND Brescia
Bergomi, giovane presidente della Rudianese. "Abbiamo vinto superando i nostri limiti. Vogliamo crescere"
Il 18 settembre a Travagliato appuntamento con "Barba che gol!"
Allenatori, Cellino prepara il mandato numero 17. Al Brescia i mister durano 12 giornate
Brescia Fabbrica Poesia: il vincitore è Paolo Veronese. Ecco tutti i segnalati
Il Serle organizza il camp sport: appuntamento dal 4 al 15 luglio
Torna "Barba che gol!", la presentazione il 16 giugno
Bertolotti (Ivar Sport Academy): "Il calcio è strumento sociale. Sfruttiamolo per il bene dei giovani"
Ultime notizie

Chiari, ufficiali Laveroni e tre giovani rinforzi

Gussago, ufficiali gli arrivi di Burlotti, Zucchini e Leali

Autoriparazioni Badia/Idrogp/Zurich Assicurazioni vince la seconda edizione del Gran Notturno Camuno

Valtrompia, numerose conferme e un gradito ritorno in casa viola

Omar Ferrari per l'attacco dell'Eden Esine

Roncadelle, tris di giovani e un importante rinnovo

Virtus Aurora Travagliato, arrivano i difensori Ferrari e Arici

Prima, Seconda e Terza: il riepilogo dei movimenti di mercato

Si rinnova la partnership tra il Brescia Femminile il centro sportivo Rigamonti

Ripescaggi, il punto dall'Eccellenza alla Terza categoria

Galli del Mauro e Warner Car ok a Porzano, vince anche R&G

L'Ospitaletto mette a segno un altro colpo: ufficiale Sorteni dal Castegnato

Scaglia trascina Carrozzeria Grazioli, regna l'equilibrio tra Bar Milano e Pe.Pi

Maledizione rigori per Tovo, DIA e Moriconi prime semifinaliste a Ponte San Marco

La prima fase a Mezzane termina con il colpo last minute di Idraulica Zama