Torneo di Gavardo: buona ultima prestazione dei locali, ma passa lo Sturm Graz

Dopo un ottimo percorso, i gialloneri padroni di casa sono giunti al terzo giorno del Torneo Internazionale “Città di Gavardo” tra gli applausi del pubblico presente. L’ultima partita da disputare è contro lo Sturm Graz, valida per la finale del 9º e 10º posto, sul campo in erba sintetica.

In avvio di gara la formazione austriaca è più propositiva e dopo nove minuti sfiora il vantaggio, ma Gosetti è abile a parare in tuffo a terra. Il gol è però nell’aria e arriva al 13’ con Konstantiniuk, bravo a recuperare palla su un disimpegno difensivo corto e a depositare in rete. Lo Sturm Graz insiste e dopo due minuti si presenta nuovamente al tiro da posizione invitante, ma Gosetti è ancora provvidenziale e respinge la conclusione di Oswald salvando lo specchio della porta. Nonostante i due minuti di alta pressione dei bianconeri, il Gavardo gioca un buon primo tempo, ma il parziale rimane a loro sfavore.

Nella ripresa si rivede lo stesso film della prima frazione di gioco: il Gavardo tiene bene il campo e gioca una partita ordinata. A sfiorare il gol, però, sono gli austriaci con Oswald, ma Tebaldini, subentrato a Gosetti, chiude lo specchio con un grande intervento. Nonostante la differenza fisica, la squadra allenata da Alberto Filippini lotta su tutti i palloni mantenendo aperto il risultato fino a un minuto dal termine quando Krinner riesce a siglare il gol del raddoppio. La rete coincide di fatto con il triplice fischio che pone fine alla contesa.

Lo Sturm Graz si aggiudica il nono posto, mentre il Gavardo si posiziona al decimo collezionando però, ancora una volta, gli applausi del pubblico presente ed il miglior risultato nella storia dell’albo d’oro della manifestazione.

 

POST PARTITA

Al termine della partita, il tecnico del Gavardo Alberto Filippini è contento del percorso svolto dai suoi ragazzi e commenta così l’esperienza: “I miei ragazzi, per me, hanno vinto il torneo. Hanno giocato tutti e per loro è stata un’esperienza che difficilmente dimenticheranno. Siamo un gruppo fantastico, oggi hanno giocato i ragazzi che hanno avuto meno spazio e tutti si sono sostenuti dal primo all’ultimo minuto. Da un punto di vista del gioco sono soddisfatto perchè abbiamo sempre tenuto il campo in ogni partita pur avendo affrontato squadre professionistiche”.

Entusiasta dell’esperienza anche il tecnico dello Sturm Graz Bojan Krpic che a fine partita ha parlato così: “Siamo contenti di aver partecipato al torneo di Gavardo che è stato organizzato in maniera perfetta. Abbiamo giocato con ottime squadre e c’è sempre stato molto rispetto. Chiudiamo il torneo al nono posto e siamo contenti perchè abbiamo disputato buonissime partite con squadre preparate. Siamo felici di essere stati qui e speriamo di tornare anche il prossimo anno”.

 

MVP

Migliore in campo della finale per il 9º e 10º posto è stato Theo Gosetti, portiere del Gavardo sceso in campo nei primi venti minuti di gioco. Incolpevole sul gol subito, grazie alle sue parate ha salvato lo specchio della porta con interventi davvero provvidenziali.

 

STURM GRAZ – GAVARDO 2-0
Pt 13’ Konstantiniuk; st 19’ Krinner

STURM GRAZ (4-4-2): Kroneis; Forstner (1’ st Hodzic), Ewers (1’ st Furpass), Kosmus, Lahousen; Krinner, Petritsch (1’ st Schopfer), Haxhijaj, Oswald; Friessnegger, Konstantiniuk (1’ st Rexeis). A disposizione: Klement, Wanz, Ilic. Allenatore: Krpic.

GAVARDO (4-4-2): Gosetti (1’ st Tebaldini); Scannapieco (1’ st Volpi), Ionita, Bisotti, Benuzzi (1’ st Marchesi); Ronchi, Pietro Neboli (10’ st Giannetta), Bonzi (1’ st Mabellini), Rosu; Pasini (1’ st Blotski), Donini (1’ st Andrea Neboli). A disposizione: Pascoal, Lopeboselli. Allenatore: Filippini.

Arbitro: Colombi di Brescia.

condividi
Ultime notizie
 
 
Ospi Summer Cup. Definiti i quarti di finale: si parte già stasera!
Giugno 22,2024
 
 
Torneo di Ponte San Marco: Security Trust DIA e Toscani Costruzioni volano in semifinale
Giugno 22,2024
 
 
Gran Notturno Maclodio: Tecnocasa ed Edil Gea si aggiudicano le semifinali di andata
Giugno 22,2024
 
 
Torneo di Nave: Franzoni trascina Centin SRL, primi punti per Fildent e Torneria Pasotti
Giugno 22,2024
 
 
Mercato CBS: raffica di colpi per le formazioni bresciane!
Giugno 22,2024
 
 
Torneo di Porzano: Pasturi e Tecnocasa dominano, sorpresa MG Elettroimpianti
Giugno 22,2024
 
 
Ronco. Tre su Tre per Arc Tinteggiature Cartongesso
Giugno 22,2024
 
 
Cignano. Bar al Palas e Verolacase/Dreampool completano il quadro delle semifinaliste.
Giugno 22,2024
 
 
Volta Mantovana. Mp Movment Academy a valanga. Di misura Un Diavolo per Capello.
Giugno 22,2024
 
 
Mezzane. Conclusi i gironi, ufficiali le 12 squadre che accedono alla seconda fase.
Giugno 22,2024
 
 
Torneo di Ronco: Admaiora scatenata, 8 gol e punteggio pieno trascinata dai Mehic
Giugno 21,2024
 
 
Polpenazze: Franzoni Costruzioni e Giampe leader, prima fase terminata
Giugno 21,2024
 
 
Ospi Summer Cup. Cartella chiama, Ghirardelli risponde !
Giugno 21,2024
 
 
Volta Mantovana. Cartoleria Manarin e Carpenteria Fratelli Avigò fanno la voce grossa
Giugno 21,2024
 
 
San Michele Idro: Piccolo Mondo, grande esordio... e testa del girone C
Giugno 21,2024
 
 
Torneo di Ponte San Marco: Tovo Gomma e Pastry Service (ai supplementari) in semifinale
Giugno 20,2024