Navigatori non vedenti nelle gare di rally. Progetto M.I.T.E. va oltre il buio. Disabilità e sport possono coesistere

Dopo aver presentato Hope Stars Academy e Piantumazione Selvaggia è tempo di aprire il sipario sulla terza associazione sostenuta da CalcioBresciano per mezzo della Coppa Meraviglia. Progetto M.I.T.E. ci conduce nel mondo della disabilità, con una specifica attenzione per ipovedenti e non vedenti che, forniti di road book in braille o ingrandito, svolgono il ruolo di navigatori in gare di regolarità e rally.

Durante la corsa la quotidianità si inverte: il disabile visivo guida il pilota condividendo, al pari degli altri equipaggi, la gioia delle vittorie e la delusione delle sconfitte. Positività, autoironia, intraprendenza. Caratteristiche che animano un team attivo e impegnato, guidato da Gilberto Pozza.

“Il progetto M.I.T.E. è scaturito dalla mia passione per le auto da rally. Credo sia fantastico affrontare la disabilità con un taglio sportivo, garantire opportunità ed esperienze a chi vuole vivere una passione nonostante gli ostacoli che si trova di fronte. Il nostro è un lungo percorso. Il 2009 fu un anno magico. La Lancia ci prestò una Stratos, una 037 e la mitica Lancia Fulvia numero 14 di Sandro Munari. Partecipammo a ben 9 gare in Germania. Nel 2023 abbiamo vinto il titolo italiano di regolarità per auto moderne GT con Giordano Mozzi e Luca Taesi, navigatore bresciano. Il sogno? Poter partecipare alla 1000 Miglia e arrivare nei primi 10”.

La scuderia M.I.T.E. non si ferma mai, ma necessita di sostegno: “Le difficoltà sono soprattutto di natura economica. Ci piacerebbe poter partecipare a grandi eventi automobilistici, ma i costi d’accesso sono elevati, per questo il mio appello va agli imprenditori bresciani. Vorrei che conoscessero l’impegno e la serietà che mettiamo in ogni cosa. Ad oggi abbiamo sponsor e amici che ci sono vicini e ci sostengono da anni, ma si può fare di più”.

Lo stand della scuderia sarà predente all’oratorio di Casazza per avvicinare potenziali partner ed appassionati. “La Coppa Meraviglia? Un’iniziativa nuova di zecca che ritengo molto importante sotto vari punti di vista. Ricordare persone come Checco Forza è giusto e significativo, poi lo si fa nel segno dei giovani, facendoli incontrare e regalando loro un’esperienza di rilievo. È bello, perché i ragazzi rappresentano il nostro futuro”.

condividi
Ultime notizie
 
 
Ospi Summer Cup. Definiti i quarti di finale: si parte già stasera!
Giugno 22,2024
 
 
Torneo di Ponte San Marco: Security Trust DIA e Toscani Costruzioni volano in semifinale
Giugno 22,2024
 
 
Gran Notturno Maclodio: Tecnocasa ed Edil Gea si aggiudicano le semifinali di andata
Giugno 22,2024
 
 
Torneo di Nave: Franzoni trascina Centin SRL, primi punti per Fildent e Torneria Pasotti
Giugno 22,2024
 
 
Mercato CBS: raffica di colpi per le formazioni bresciane!
Giugno 22,2024
 
 
Torneo di Porzano: Pasturi e Tecnocasa dominano, sorpresa MG Elettroimpianti
Giugno 22,2024
 
 
Ronco. Tre su Tre per Arc Tinteggiature Cartongesso
Giugno 22,2024
 
 
Cignano. Bar al Palas e Verolacase/Dreampool completano il quadro delle semifinaliste.
Giugno 22,2024
 
 
Volta Mantovana. Mp Movment Academy a valanga. Di misura Un Diavolo per Capello.
Giugno 22,2024
 
 
Mezzane. Conclusi i gironi, ufficiali le 12 squadre che accedono alla seconda fase.
Giugno 22,2024
 
 
Torneo di Ronco: Admaiora scatenata, 8 gol e punteggio pieno trascinata dai Mehic
Giugno 21,2024
 
 
Polpenazze: Franzoni Costruzioni e Giampe leader, prima fase terminata
Giugno 21,2024
 
 
Ospi Summer Cup. Cartella chiama, Ghirardelli risponde !
Giugno 21,2024
 
 
Volta Mantovana. Cartoleria Manarin e Carpenteria Fratelli Avigò fanno la voce grossa
Giugno 21,2024
 
 
San Michele Idro: Piccolo Mondo, grande esordio... e testa del girone C
Giugno 21,2024
 
 
Torneo di Ponte San Marco: Tovo Gomma e Pastry Service (ai supplementari) in semifinale
Giugno 20,2024