Il Brescia saluta anche il fedelissimo Botturi. Cellino non colleziona più solo allenatori

Il noto filatelista Alberto Bolaffi sosteneva che prima dell’età moderna collezionare fosse quasi un obbligo per i ricchi e potenti, per ragioni che andavano dal prestigio alla mistica. Collezionare, per certi versi, significava sapere. Una chiave di lettura che potrebbe tornare utile per provare a comprendere i meccanismi che guidano le strategie messe in atto […]